Il tumulto di inizio stagione dei Nets arriva a James Harden

Ecco come appaiono i Brooklyn Nets quando le cose non vanno secondo i piani:

Questo è Kevin Durant, che dribbla in una tripla squadra nell'angolo e si alza per un pull-up jumper su Dewayne Dedmon e PJ Tucker con 13 sullo scatto dei 24. Lo sta facendo perché i suoi Nets, una squadra costruita per sopraffare gli avversari con incessanti assalti offensivi, aveva sbagliato sette dei nove tiri con un paio di palle perse nei sei minuti precedenti, consentendo agli Heat ospiti di strappare un parziale di 20-5 e riguadagnare il condurre.



Lo sta facendo perché l'altro giocatore di Brooklyn black che dovrebbe essere in grado di fare qualcosa dal nulla, James Harden, aveva appena bordato in avanti un 3-pointer stepback , lanciò un pass tascabile fuori limite , e ha dato la palla a Durant prima di attraversare metà campo. Rimane impantanato in una delle peggiori crisi della sua carriera. E il terzo membro del Cerberus creatore di colpi dei Nets, Kyrie Irving, non è in uniforme e non lo sarà per il prossimo futuro , salvo un improvviso cambiamento di opinione o la politica di salute pubblica di New York.



Durant sta tentando questo tiro perché, tra una settimana e il cambio in una stagione che avrebbe dovuto servire da incoronazione per l'ultima costellazione creata dai giocatori della lega, i Nets non hanno molte risposte migliori di, Ehi, Kevin, fai solo succedere qualcosa.

Imparentato



Stiamo per scoprire se i tori sono reali

Come Immanuel Quickley è diventato il nuovo entusiasmante nome al Madison Square Garden

In tutta onestà, questa è in genere una risposta dannatamente buona. Nonostante le turbolenze di inizio stagione dei Nets, Durant ha ancora una media di 29,8 punti, 10 rimbalzi e cinque assist a partita con 0,629 tiri veri. Sono numeri assurdi, tipo MVP. Ma non può essere il solo risposta, soprattutto per una squadra che dovrebbe superare al massimo la media in difesa. (Brooklyn si siede 17° in punti concessi per possesso , e 25° o peggio in punti concessi fuori fatturati , opportunità di seconda possibilità , e pause veloci .)

Dopo una sconfitta interna per 106-93 contro gli Heat mercoledì, i Nets' prestazione di stagione regolare con il punteggio più basso con Durant in formazione, appena sotto il punto più basso precedente: La sconfitta casalinga di domenica contro gli Hornets —una squadra che è entrata nella stagione come la favorita del campionato anche senza Irving sembra avere più domande di quante ne possa rispondere anche un KD sovrumano. La maggior parte di loro circonda Harden, che ha aperto la stagione sembrando una pallida imitazione del giocatore che ha vinto tre titoli di marca e il trofeo Most Valuable Player 2017-18.

Cinque partite nella stagione, Harden deve ancora segnare più di 20 punti; l'ultima volta che gli ci è voluto così tanto tempo per superare quel punteggio è stata un decennio fa , quando stava uscendo dalla panchina per i Thunder. Molte squadre ucciderebbero per avere un playmaker titolare con una media di 16,6 punti, otto assist e sette rimbalzi a partita. Ma dato il curriculum di Harden e il bisogno galattico dei Nets di potenza di fuoco senza Irving, quel tipo di produzione non è solo un problema. È un disastro.



Molti, compreso Il capo allenatore dei Nets Steve Nash , hanno indicato l'ultimo adeguamento della NBA all'arbitraggio come un fattore che contribuisce all'inizio lento di Harden. In vista della stagione 2021-22, il campionato è stato istituito un cambiamento interpretativo nell'arbitraggio di mosse evidenti, brusche o anormali non da basket da parte di giocatori offensivi con la palla nel tentativo di pareggiare falli. Uno dei tipi specifici di mosse su cui è stato detto agli arbitri di non premiare l'attaccante con tiri liberi? Quando lui usa il suo braccio per iniziare il contatto con un difensore , da tempo una specialità Harden. L'adeguamento a quella nuova serie di standard sembra richiedere del tempo a Harden: ha tentato solo 15 tiri liberi nella stagione, il suo totale più basso su qualsiasi periodo di cinque partite in più di 10 anni .

Harden è tutt'altro che l'unico giocatore interessato dal nuovo cambio di regola delle mosse non anormali non da basket. Le squadre NBA sono al passo media il numero più basso di tiri liberi nella storia della NBA , un calo di circa due a partita questa stagione da 2020-21 , e tre in meno rispetto a in 2019-20 . Harden è il più famoso, però, per lo stesso motivo per cui è stato per anni il principale cattivo della lega a caccia di chiamate: nessuno lo rende più visibile. In più di un paio di occasioni in questa stagione, Harden ha svolto le sue attività tipiche: avviare un contatto con un difensore, bloccare le braccia e far scattare la testa all'indietro. Eppure il fischio non arriva e il gioco alla fine si interrompe:

Ma come ha detto lo stesso Harden , la drammatica riduzione dei viaggi sulla striscia, la sua tasso di tiro libero (.192) è meno della metà di quello che era la scorsa stagione (.440), e poco più di un terzo di quello che era nel 2019-20 (.528), non è tutta la storia qui. Alcuni omaggi extra sarebbero sicuramente d'aiuto, ma gli arbitri che non hanno abboccato non hanno nulla a che fare con Harden tentando meno drive al canestro per partita di quanto non abbia fatto da allora 2013 . Né dovrebbe portare ad a quota di tiri al bordo bassa in carriera e una carriera- alto quota di tiri dalla distanza del floater (dentro la corsia ma fuori dall'area riservata) o sparando un lugubre 15 su 39 nella vernice mentre mancano due terzi dei suoi 3 punti.

Quelli le cose sembrano riguardare una mancanza di raffica: un'incapacità di superare i difensori fuori dal palleggio, creare spazio in finestre strette o elevarsi sopra la difesa per finire. (Sono anche dovuti alle difese, incoraggiate dalla rimozione di Irving da un elenco con poche minacce di abbattere 3 oltre a Patty Mills e Joe Harris, facendo uno sforzo più concertato per impacchettare la vernice.) L'abbiamo visto per il negli ultimi dieci anni: quando Harden ha ragione, è in grado di usare la sua combinazione d'élite di forza, rapidità ed equilibrio per generare costantemente look puliti e abbatterli, dentro e fuori. Questo non è quello:

Harden non ottiene in modo affidabile la separazione a metà campo, anche contro i difensori a cui è abituato a spolverare. Sta anche tirando un sacco di tiri in avanti, un problema per un giocatore il cui impegno per i 3 passi indietro super profondi ha aiutato a ridefinire il basket offensivo e ha lasciato innumerevoli difensori fluttuanti nello spazio.

Forse questo è un segno Harden: all'età di 32 anni, dopo aver giocato più minuti di chiunque altro tranne LeBron James negli ultimi 13 anni, sta iniziando a rallentare. O, più probabilmente: è un segno che Harden deve ancora riscoprire il suo ritmo dopo trascorrendo l'intera offseason in riabilitazione un brutto tensione al tendine del ginocchio destro . L'infortunio gli è costato la maggior parte dell'ultimo mese e mezzo della scorsa stagione, solo per lui che si è aggravato per 43 secondi nelle semifinali della Eastern Conference. Lo ha ridotto a un giocatore con una gamba sola per la maggior parte delle ultime tre partite dell'incontro di Brooklyn con i Bucks.

Non ho avuto l'opportunità di fare il pick-up o niente quest'estate, Harden detto ai giornalisti dopo la sconfitta di mercoledì contro gli Heat. Tutto è stato di riabilitazione per tre mesi, da un infortunio di grado 2 accaduto tre volte in una stagione. Quindi questo è il mio quinto gioco in cui tento di giocare con la competizione contro qualcun altro. E per quanto io voglia affrettare il processo e tornare a cercare e uccidere, [devo] prenderti il ​​tuo tempo.

La mancanza di tempismo e tocco che possono derivare solo dall'azione di gioco a tutta velocità aiuterebbe anche a spiegare l'aumento delle palle perse di Harden. Sta sputando su oltre il 21 percento dei possedimenti offensivi di Brooklyn, il che sarebbe un record per la carriera, con molti in arrivo per i collegamenti mancati con la zattera di grandi uomini dei Nets: colpi per posta aerea per Nic Claxton, problemi di comunicazione roll / pop con LaMarcus Aldridge, passaggi di rimbalzo sparati ai piedi dei cutter piuttosto che colpire le loro mani in passo. La speranza a Brooklyn è che con il tempo e più ripetizioni live-action, Harden troverà tutto questo: la chimica con i suoi compagni di squadra, la portata del suo galleggiante, il sollevamento del suo ponticello, lo scoppio del rimbalzo e un nuovo percorso a punti più facili. Se lo fa, l'attacco dei Nets potrebbe ancora una volta assomigliare all'equipaggio di demolitori di livello mondiale e di calibro di campionato che era dopo il suo arrivo.

In questo momento, però, sembra molto lontano. In cinque partite, i Nets stanno segnando solo 93 punti per 100 possedimenti quando Durant e Harden condividono la parola. Questo è 29,1 punti per 100 meno di quelli che hanno raccolto ultima stagione —un abisso sbadigliante di una differenza più grande del divario tra l'offesa più efficiente di tutti i tempi (Nets dell'anno scorso, ovviamente, che ha segnato 117,3 punti per 100 ) e il più basso in assoluto del quarto di secolo per il quale la NBA ha dati play-by-play (i Nuggets 2002-03, che si sono fatti strada con il rake per 91,2 punti per 100 ).

Vale a dire: in qualche modo, in questo momento, le formazioni con due dei più grandi marcatori che il basket abbia mai visto sono state quasi senza pugni come una delle peggiori squadre nella storia della NBA. Questo non è il modo in cui qualcuno a Brooklyn l'ha elaborata, ma Nash and Co. è meglio che capiscano qualcosa in fretta. Con Harden che sta ancora lavorando per tornare alla sua piena forma, Kyrie non si precipita a salvare la situazione, e il resto dell'Est sembra essere salito di livello, una squadra di Nets che non riesce a segnare potrebbe ritrovarsi dietro l'otto palla terribilmente presto se non lo fanno.

Una versione precedente di questo pezzo affermava erroneamente che le formazioni dei Nets con James Harden e Kevin Durant avevano un punteggio peggiore per 100 rispetto ai Nuggets del 2002-2003; in effetti, queste formazioni di Nets sono leggermente migliori di quella della squadra di Nuggets.

E-mail (necessario) Iscrivendoti accetti il ​​nostro Informativa sulla Privacy e gli utenti europei accettano la politica di trasferimento dei dati. sottoscrivi

Articoli Interessanti

Messaggi Popolari

La Premier League e l'età dei primi sei

La Premier League e l'età dei primi sei

Breaking Down Corner Boys e il personaggio di Michael Lee

Breaking Down Corner Boys e il personaggio di Michael Lee

Tre osservazioni molto importanti su questa foto dei razzi sulla spiaggia

Tre osservazioni molto importanti su questa foto dei razzi sulla spiaggia

Meraviglia senza età: DJ Shadow sta ancora costruendo vapore e aprendo nuovi orizzonti

Meraviglia senza età: DJ Shadow sta ancora costruendo vapore e aprendo nuovi orizzonti

Segui il percorso di minor resistenza: una storia orale di 'Office Space'

Segui il percorso di minor resistenza: una storia orale di 'Office Space'

Ciò che rende imperdibile 'Take Care' di Drake

Ciò che rende imperdibile 'Take Care' di Drake

Come comprendere lo stile visivo del 'ritorno a casa'

Come comprendere lo stile visivo del 'ritorno a casa'

La cronologia dell'ascesa e della caduta di Legion of Boom e come i Seahawks sono ancora pronti a competere

La cronologia dell'ascesa e della caduta di Legion of Boom e come i Seahawks sono ancora pronti a competere

La storia orale di 'The Town'

La storia orale di 'The Town'

La carriera di Eli Manning è incomparabile

La carriera di Eli Manning è incomparabile

Diana Taurasi gioca a basket con l'armatura dell'invincibilità

Diana Taurasi gioca a basket con l'armatura dell'invincibilità

Kyle Shanahan è sempre un passo avanti

Kyle Shanahan è sempre un passo avanti

'Quattro matrimoni e un funerale', 'I ragazzi' e una conversazione con il regista della seconda stagione di 'Mindhunter' Carl Franklin

'Quattro matrimoni e un funerale', 'I ragazzi' e una conversazione con il regista della seconda stagione di 'Mindhunter' Carl Franklin

Un mondo di dolore: la classifica definitiva dei film dei fratelli Coen

Un mondo di dolore: la classifica definitiva dei film dei fratelli Coen

'Scene da un matrimonio' condivide un playbook con 'Master of None' Stagione 3

'Scene da un matrimonio' condivide un playbook con 'Master of None' Stagione 3

La Scorecard: Hell on Perth

La Scorecard: Hell on Perth

Stephen Strasburgo sta finalmente lanciando come l'asso che avrebbe dovuto essere. Potresti non essere in grado di dirlo.

Stephen Strasburgo sta finalmente lanciando come l'asso che avrebbe dovuto essere. Potresti non essere in grado di dirlo.

L'insoddisfacente mitologia di 'Jackie'

L'insoddisfacente mitologia di 'Jackie'

È la fine di 'Mr. Robot' e mi sento bene

È la fine di 'Mr. Robot' e mi sento bene

'Lucky' è un tributo al volto indimenticabile di Harry Dean Stantonton

'Lucky' è un tributo al volto indimenticabile di Harry Dean Stantonton

Ricordando MF DOOM: visionario mascherato, supercriminale che piega le rime e leggenda dell'hip-hop

Ricordando MF DOOM: visionario mascherato, supercriminale che piega le rime e leggenda dell'hip-hop

TMZ arriva a 'Vendere il tramonto'

TMZ arriva a 'Vendere il tramonto'

Benvenuti alla Settimana dei videogiochi

Benvenuti alla Settimana dei videogiochi

In che modo gli inserzionisti utilizzano le emoji per indirizzarti

In che modo gli inserzionisti utilizzano le emoji per indirizzarti

La bella giornata di Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal in una stanza buia e senza finestre

La bella giornata di Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal in una stanza buia e senza finestre

Una classifica di ogni episodio di 'Black Mirror'

Una classifica di ogni episodio di 'Black Mirror'

A coronamento del Draft NFL della Generazione

A coronamento del Draft NFL della Generazione

Possono Rotten Tomatoes schiacciare un film al botteghino?

Possono Rotten Tomatoes schiacciare un film al botteghino?

'The Shawshank Redemption' con Bill Simmons, Chris Ryan e il papà di Bill

'The Shawshank Redemption' con Bill Simmons, Chris Ryan e il papà di Bill

7 dei migliori ristoranti di chef celebrità a Las Vegas

7 dei migliori ristoranti di chef celebrità a Las Vegas

Come il trio mancino di Bullpen di Atlanta ha aiutato a dare vita a una corsa di World Series

Come il trio mancino di Bullpen di Atlanta ha aiutato a dare vita a una corsa di World Series

Con una vittoria in 'Winners at War', Tony è il più grande che abbia mai interpretato 'Survivor'

Con una vittoria in 'Winners at War', Tony è il più grande che abbia mai interpretato 'Survivor'

David Lowery sulla regia dell'ultimo film di Robert Redford, 'The Old Man and the Gun'

David Lowery sulla regia dell'ultimo film di Robert Redford, 'The Old Man and the Gun'

Taylor Sheridan ha fatto della TV il suo ranch e ci stiamo solo pascolando

Taylor Sheridan ha fatto della TV il suo ranch e ci stiamo solo pascolando

Grandi piccoli tentativi: hai già visto 'The Undoing', anche se non l'hai fatto

Grandi piccoli tentativi: hai già visto 'The Undoing', anche se non l'hai fatto