Passando a colori volanti

Condividi questa storia

Tutte le opzioni di condivisione per: Passando a colori volanti

Entra nello spogliatoio degli Atlanta Hawks prima di qualsiasi partita di questa stagione e vedrai due scatole bianche di Krispy Kreme su un tavolo o sdraiate sul pavimento. Le ciambelle sono la forma innocua degli Hawks nonnismo : Tutti e quattro i debuttanti - Trae Young, Kevin Huerter, Omari Spellman e Jaylen Adams - ruotano il compito di portando le ciambelle alla squadra in una giornata di gioco o in volo per una partita su strada. Il più delle volte nessuno li mangia.

Quando visito Young presso la struttura di allenamento degli Hawks all'inizio di marzo, in mezzo a un torrido sforzo individuale per chiudere la sua prima stagione, gli chiedo se riceve ancora le ciambelle lui stesso. Young esita, si passa la mano tra i ricci a cavatappi ed evita il contatto visivo. La sua mano era appena rimasta intrappolata in un barattolo di biscotti o, in questo caso, nella scatola delle ciambelle.



A volte, posso dare un centinaio a un raccattapalle per prendermene un paio di dozzine, dice Young. Ma non posso dire che qualcun altro lo fa per me. Una dozzina di ciambelle costa $ 7,99 da Krispy Kreme, il che significa che sta pagando un supplemento del 525 percento per comodità.



Ma non può evitare l'incarico, qualunque cosa accada. Il 1 ° marzo, Young ha segnato 49 punti record in carriera e ha giocato 56 minuti in una sconfitta per quattro tempi supplementari contro i Chicago Bulls. La mattina dopo, fu il suo turno di portare le ciambelle. Dovevo ancora andare a prenderli, dice, scuotendo la testa. È stato un amichevole promemoria dei veterani della squadra: Non importa che tipo di numeri metti, sei ancora un principiante .

Per la maggior parte della prima metà della stagione NBA, quei promemoria sono stati molto più duri. Young, il tiratore più audace e prolifico della NCAA la scorsa stagione, ha lottato per tirare bene per iniziare la sua carriera da professionista, registrando una percentuale di 19,8 3 punti a novembre. Non ho mai girato così male in vita mia, e per me ero tipo, 'Non può essere, non può essere come sarà per l'anno', dice Young. Sui social la reazione è stata ancora più dura. Ogni partita sembrava essere un referendum su chi avesse vinto il draft-night trade che aveva mandato Luka Doncic ai Dallas Mavericks in cambio di Young e di un futuro giocatore del primo turno.



Mentre Young ha lottato, Doncic ha preso d'assalto il campionato. Young non poteva evitare le critiche. Avrebbe chiamato suo padre, Ray Young, e avrebbe esaminato una lunga lista di preoccupazioni. Perché la gente dice questo? Perché lo stanno twittando? avrebbe chiesto.

Uno dei grandi motivi per cui ha lottato è a causa dei [paragoni con Doncic], dice Ray. Voleva dimostrare a così tante persone che si sbagliavano, dimostrare al mondo che è un giocatore NBA, che può giocare. Guarda tutti i programmi TV. Legge i social media, fa tutte queste cose. Era giusto che si sentisse in quel modo.

Prima ancora che si fosse assimilato alla vita della NBA, il ventenne è stato etichettato come un fallimento. Ma anche quando le riprese di Young hanno toccato il fondo, c'erano segni di speranza. Nonostante tutta l'attenzione che ha attirato il suo tiro, il passaggio è la migliore abilità di Young. (La sua percentuale di assist in una stagione in Oklahoma è tra i migliori degli ultimi dieci anni .) Nello stesso mese il tiro da 3 punti di Young è sceso sotto il 20 percento, ha segnato una media di otto assist a partita.



E-mail (necessario) Iscrivendoti accetti il ​​nostro Informativa sulla Privacy e gli utenti europei accettano la politica di trasferimento dei dati. sottoscrivi

Alla fine, Young ha trovato un equilibrio tra il suo gioco e il modo in cui ha gestito le critiche. Dice che sta evitando il più possibile le sue menzioni, anche se di tanto in tanto guarda. Ultimamente è stato difficile trovare molto da criticare. Dalla pausa All-Star, Young ha una media di 25,1 punti e il 37,7% di tiri da 3, trasformando la conversazione da Rookie of the Year in una gara a due con Doncic; dopo che Young ha colpito il vincitore del gioco battendo i Sixers il 23 marzo, Donovan Mitchell, Blake Griffin e Kyle Kuzma tutti perplessi per la sua candidatura . Young ha concluso quella notte con 32 punti, ma ha anche totalizzato assist a doppia cifra per l'ottava volta dalla pausa. La sua media stagionale di 8,0 assist a partita non solo supera tutti i debuttanti, ma si classifica al settimo posto nella NBA in questa stagione, appena dietro Chris Paul, e al 14esimo tra i debuttanti in Storia dell'NBA , appena davanti a Paolo. Il punteggio ha sovralimentato la stagione di Young per il secondo anno consecutivo, ma la sua regia è la base, sia per la sua carriera che per il futuro degli Hawks.

Travis Schlenk non è andato a cercare Trae Young. Ma quando Schlenk è entrato al Memorial Coliseum di Portland, nell'Oregon, cercando di passare il tempo tra le partite che avrebbe dovuto guardare al Phil Knight Invitational alla fine di novembre 2017, non riusciva a distogliere lo sguardo da lui. Young aveva già 30 punti per l'Oklahoma, ma ciò che spiccava per Schlenk non era il punteggio, ma la regia. Questo è un ragazzo che dovremo rivedere, Schlenk, il GM degli Hawks, dice di aver pensato a se stesso. Circa un mese dopo, Schlenk era in tribuna allo stato di Wichita per vedere Young andare a segno per 29 punti e 10 assist, e ancora una volta, è rimasto colpito dalla visione e dalla capacità di Young di passare con entrambe le mani. Schlenk, l'ex assistente GM dei Golden State Warriors, è subentrato ad Atlanta nel 2017 sperando di stabilire una nuova cultura costruita attorno al movimento della palla, ai 3 punti e a una sana dose di divertimento. In Young, li ha visti tutti e tre.

Ciò che Schlenk ha notato nelle prime partite di Young con i Sooners è iniziato quasi un decennio prima in un YMCA a Norman, in Oklahoma. Lì, Ray Young si sarebbe posizionato sotto il canestro e avrebbe ricevuto passaggi da suo figlio sulla linea di tiro libero. Avrebbero seguito una sequenza: passa con una mano, passa fuori il palleggio, passa sui salti. Tutto ciò che Trae faceva con la mano destra, lo rispecchiava con la sinistra. L'esecuzione di esercizi di dribbling non ortodossi e l'apprendimento delle complessità del pick-and-roll hanno completato i suoi extracurriculari della scuola elementare.

Sapevo che non sarebbe stato 6 piedi-5, 6 piedi-8, 6 piedi-9. Quindi ho sempre cercato di parlargli di essere un regista, ha detto Ray, una guardia di 5 piedi-11 che ha giocato quattro anni al Texas Tech prima di stint in Portogallo e Spagna. Alla fine della giornata, è quello che è. Non può essere più alto. Non può essere molto più grande, più veloce o più forte. Ma nessuno lo avrebbe superato.

Fin dalla tenera età, Trae è stato sfidato a suonare oltre i suoi anni. Ray ha interpretato il suo figlio maggiore contro i bambini più grandi per assicurarsi di sviluppare il vantaggio di cui sapeva che Trae avrebbe avuto bisogno. In seconda elementare, Trae ha giocato contro alunni di quarta elementare; in terza elementare, ha suonato in quinta elementare; e così via. Quando andava al liceo, le sue giornate iniziavano con gli allenamenti mattutini all'Y.

Trae ha anche integrato le sue pratiche con l'allenamento NBA. Di tanto in tanto, Ray chiedeva al suo amico Tyronn Lue, l'ex allenatore della NBA e playmaker, di parlare con Trae al telefono per motivarlo. Ray avrebbe anche fatto tagliare i nastri dagli amici che lavoravano nei dipartimenti video delle squadre NBA. Ogni DVD sarebbe arrivato con un rapporto di scouting per i migliori playmaker della lega. Dal momento in cui Trae compì 11 anni, il soggiorno della famiglia Young era una sala cinematografica di basket.

Trae iniziò a prendere pezzi à la carte dai migliori playmaker di quell'epoca. Ha emulato il passaggio avvolgente di Steve Nash, il passaggio saltato sul lato opposto del campo e le finiture furbe attorno al bordo. Ha preso la volontà di Tony Parker di attaccare la corsia e il suo galleggiante a goccia (che era solito battere i Sixers due settimane fa ). Da Chris Paul, ha rubato il palleggio di noce moscata, tra le altre mosse. Quando l'allora New Orleans Hornets trascorse due stagioni a Oklahoma City dopo l'uragano Katrina, Ray comprò gli abbonamenti per poter vedere da vicino la stagione da rookie di Paul. Una notte, hanno avuto modo di incontrarlo. Ray ricorda ancora il sorriso di Trae mentre scattava una foto con Paul. [Trae] in realtà aveva molti capelli in testa allora, scherza Ray.

Quando i Thunder si sono trasferiti in città, Trae ha potuto guardare i futuri MVP Russell Wesbrook, Kevin Durant e James Harden, ma avrebbe comunque gravitato verso le guardie più piccole che sono arrivate. Ricordo di essere andato presto alle partite dei Thunder, quando [Nash] era ancora nella NBA, per vederlo riscaldarsi, dice. Quando Trae si scalda prima delle partite degli Hawks, usa alcune delle mosse di dribbling laterale di Nash. Spero che la gente lo veda in me. Spero che vedano la creatività che ho e le piccole cose del genere che ho nel mio gioco che ho preso da un ragazzo come Steve Nash. Le composizioni di Curry e l'attenzione dei media sono arrivate rapidamente quando Trae ha iniziato a sparare da tre punti con più frequenza e da distanze maggiori, ma per coloro che lo avevano osservato da vicino, le composizioni erano disattivate. Ritengo, anche tornando all'anno scorso, Trae mi ricorda molto più Steve di quanto non faccia Steph, dice Schlenk. Dal punto di vista della regia, la capacità di Steve di eseguire il pick-and-roll e di fare giocate migliori, vedo delle somiglianze.

Uno dei grandi motivi per cui ha lottato è [i confronti con Doncic]. Voleva dimostrare a così tante persone che si sbagliavano, dimostrare al mondo che è un giocatore NBA, che può giocare. Guarda tutti i programmi TV. Legge i social media, fa tutte queste cose. Era giusto che si sentisse in quel modo. —Ray Young, il padre di Trae

Anche Schlenk and the Hawks ha visto il potenziale per qualcosa di più. A tal fine, l'allenamento predraft di Young ad Atlanta includeva una linea di 4 punti. Piccole cose del genere erano il motivo per cui il campo di Young ha ritenuto che il franchise fosse adatto al suo stile prima della bozza. Eppure, mentre gli Youngs sedevano ad aspettare al loro tavolo a Brooklyn la sera del draft, Ray era certo che Orlando, che aveva scelto il sesto posto e aveva mostrato interesse per il processo predraft, sarebbe stata la squadra a selezionare Trae. Poi è avvenuto lo scambio.

Schlenk dice che lui e il suo front office erano stati disposti a tornare dalla terza scelta assoluta, ma solo a un prezzo elevato. Dallas si è avvicinato per la prima volta agli Hawks con l'idea per l'accordo e Schlenk ha chiesto al suo team di analisi dove si prevedeva che i Mavericks finissero. L'ottavo record peggiore era la risposta; alla fine si sono stabiliti nelle prime cinque protezioni nei due anni successivi, nelle prime tre protezioni nei due successivi e senza protezione nel 2023. (Dallas è attualmente il sesto peggior in questa stagione.) L'accordo era concluso e Young era un falco. Atlanta aveva iniziato a stabilire un'identità e ora la squadra aveva il giocatore che l'avrebbe guidata.

Fuori dalla State Farm Arena nel centro di Atlanta, un cartellone pubblicitario elettronico promuove il McDonald's All American Game del 2019 con una foto di Young nel gioco del 2017. Non perdere l'occasione di vedere le leggende in divenire, si legge a lettere di un giallo brillante. Dentro, è il quarto quarto di una partita serrata tra Hawks e New Orleans Pelicans, e la palla è nelle mani di Young. I fan che hanno fatto il tifo come ultras dalla 6a sezione Man sono in piedi. Quelli che si sono precipitati giù per Dominique Wilkins Lane dopo la partita dell'Atlanta United per acquistare un biglietto da $ 10 per vedere il quarto si stanno accontentando dello spettacolo.

la suoneria nba mock draft

Dopo un passaggio di consegne da parte di John Collins vicino a metà campo, Young esita per mezzo secondo a esaminare il pavimento. Quella pausa, insieme allo schermo di Collins, è sufficiente per indirizzare male il difensore di Young, Elfrid Payton. Young dribbla in discesa mentre Collins esce sulla linea dei 3 punti sulla fascia sinistra. Alex Len rimane in cima alla chiave abbastanza a lungo da taggare Payton prima di tuffarsi a canestro. Mentre Young entra nella vernice, gocciola in modo ingannevole, spostando il suo corpo orizzontalmente mentre avanza lentamente verso il bordo, come se stesse tamponando apposta. Payton cerca di tatuarsi sulla schiena di Young, ma Young invece lo usa come trampolino di lancio, spingendosi via prima di rilasciare rapidamente un passaggio di rimbalzo su un Len spalancato per una schiacciata. È uno dei 10 assist che Young accumula in una brutta notte di tiro e inizia una serie di sette punti consecutivi per sigillare la vittoria per Atlanta.

Il modo in cui gioca, costruirà il proprio nome e marchio, ed è quello che vuoi come franchising, è quello che vuoi come città, dice Wilkins, la leggenda degli Hawks che funge da vicepresidente della squadra per le operazioni di basket e TV analista. Penso che la sua scomparsa sia migliore di qualsiasi altra cosa che faccia perché porta così tanto valore solo da quel punto di vista; tutto il resto è un bonus.

Due giorni dopo la vittoria sui Pelicans, la storia più dettagliata della giocata che ha fruttato a Young il suo settimo assist della partita viene mostrata su una grande TV nella struttura di allenamento della squadra. Sul tabellone degli assist, gli Hawks tengono un conteggio costante degli assist della squadra, e non solo di quelli tradizionali. Il foglio di calcolo, che hanno utilizzato per la prima volta al campionato estivo dell'anno scorso, include anche assist per hockey (o secondari), assist spaziali, assist in tuffo (o rollio) e assist sullo schermo. Young ha ricevuto un tradizionale assist per il suo piatto a Len, ma Collins ha anche guadagnato uno space assist per posizionarsi dietro la linea dei 3 punti e aprire una corsia per il secchio facile. Young è il leader assoluto di questa stagione.

Ci sono altri modi per aiutare, dice Lloyd Pierce. Se John ottiene un pallonetto, indovina un po': non gli permetteranno di ottenere un pallonetto nelle prossime quattro posizioni, quindi Kevin [Huerter] potrebbe ottenere tre 3 ora. Dobbiamo premiare John per assicurarci che continui a rotolare.

Pierce non si prenderà il pieno merito dell'idea, ma adora il modo in cui incentiva le piccole cose che hanno un'importanza immensa e come la competitività che suscita tra i giocatori li porta a dare la priorità al movimento della palla.

Penso di essere quarto o quinto in quella lista! dice Len quando glielo chiedo. In realtà è piuttosto interessante che venga tracciato, quindi tutti riconoscono che hai fatto succedere qualcosa. Rotoli forte e i ragazzi lo riconoscono.

Quando Schlenk e gli Hawks hanno parlato con Len la scorsa estate della firma di un contratto di free agent, lo hanno venduto ottenendo più tiri, prendendo più 3 e giocando con un playmaker che consideravano speciale. Len, una delle prime cinque scelte diventate riserva, non ha potuto passare l'opportunità. Ma la percezione che Young fosse il prossimo Steph Curry aveva raggiunto anche Len; pensava che sarebbe venuto ad Atlanta e avrebbe visto Young lanciarlo costantemente dal profondo. Ero con i Suns, quindi è tutto ciò che sapevo, dice Len. Tutte le guardie tiravano continuamente la palla.

Il modo in cui gioca, costruirà il proprio nome e marchio ed è quello che vuoi come franchising, è quello che vuoi come città. —Dominique Wilkins

Invece, Len ha visto Young scivolare per il campo, finire sul bordo con fluidità e lanciare passaggi come freccette il primo giorno di allenamento degli Hawks. Mentre lo guardava, è tornato ai suoi giorni a Phoenix, quando si allenava nel cortile della casa di un ex giocatore dei Suns. È una merda di Steve Nash, pensò a Young.

Quando Len era stato aperto fino al bordo, Young lo avrebbe trovato per un facile secchio. Se fosse uscito sulla linea dei 3 punti con un po' di spazio - cosa che, per uno sparatutto da 3 punti del 24% a Phoenix, era spesso - un passaggio di Young sarebbe probabilmente arrivato con una precisione millimetrica. Len dice che l'altruismo di Young lo ha aiutato a riscoprire una gioia per il gioco che aveva perso all'inizio della sua carriera, e la creatività della giovane guardia ha messo lui e altri Hawks in grande considerazione: se Young riesce a vedere la finestra per un passaggio, ce la farà. Non so nemmeno come passano alcuni dei suoi passaggi, dice Len. Cerca sempre di fare commedie per tutti gli altri. Questo è il suo gioco.

La regia di Young ha riempito i rulli più importanti in questa stagione, ma quando si tratta del gioco di Young preferito da tutti, la risposta è facile:

L'assistente allenatore Marlon Garnett ha dovuto trattenersi dal reagire come un giocatore in panchina quando Young ha tirato fuori quello. A volte dimentichi di essere al lavoro, dice.

Ci vediamo in campo . Quando il messaggio è arrivato sull'iPhone di Ray, sapeva cosa sarebbe successo dopo. Anche durante il college, Ray ha rimbalzato per Trae quando suo figlio aveva bisogno di fare più colpi. Quindi, dopo una notte 6 su 17 in una sconfitta a metà gennaio contro i Boston Celtics, Ray si è scopato le palle per un'ora alla State Farm Arena mentre Trae cercava di dissipare la sua frustrazione con i tiri da tutto il campo. Le percentuali di Trae erano scese a 40 dal campo e 29 da 3, ma per Ray, ottenere il tiro di Trae giusto non contava tanto quanto riabilitare la sua mentalità. Voleva che Trae pensasse a fare tiri più intelligenti e, se non li stava facendo, cercasse di influenzare il gioco in un altro modo. La svolta non è arrivata immediatamente, ma da quella notte Trae ha una media di nove assist a partita e tira il 44% dal campo e il 37,2% dal profondo.

Una volta che il suo tiro ha preso vita, l'intero gioco di Young si è unito. Ora può perforare un tiro dal profondo o usare la minaccia di uno per abbattere una difesa. Ha una media di 7,8 punti a partita in pick-and-roll, tre punti davanti a LeBron. Solo altri tre giocatori hanno registrato una media di più drive sul cerchio in questa stagione rispetto a Young, ed è il secondo in campionato per assist su quei drive. Se aggiungi i suoi punti e i punti che crea con gli assist, Young sta producendo una media di 38,7 punti a partita, più di Nikola Jokic, Paul George, Chris Paul, Kawhi Leonard e Doncic.

Ora ci sono ragazzi che lo intrappolano con un doppio non appena attraversa metà campo, dice Huerter. Il fatto che sia disposto a passare e possa uscire da quelle doppie squadre aiuta anche il mio gioco.

Quando racconto a Young degli elogi dei suoi compagni di squadra e degli allenatori per la sua scomparsa, sorride. Adoro quanto rende felici i miei compagni di squadra, dice. È fantastico vedere i miei compagni di squadra essere esaltati e indicarmi perché sono quello che gliel'ha dato. Adoro sentire i compagni di squadra venire da me e dire: 'Amico, non ho mai avuto un playmaker che passi come te'. Spesso, Young sarà così ansioso di vedere il suo compagno di squadra finire i suoi lanci alley-oop che salterà insieme loro.

I funzionari di Hawks hanno riconosciuto lo spirito contagioso di Young quando hanno parlato con lui prima della bozza. Schlenk dice che Young era più del semplice giocatore che stavano cercando, era anche la personalità giusta: motivato e ambizioso, il tipo di ragazzo che poteva facilmente creare chimica con gli altri. Il gioco di Young, dicono gli Hawks, non è l'unica cosa con sfumature di Steve Nash.

Lo staff tecnico cerca anche di diffondere le abitudini di Nash a tutto il roster. Pierce e Garnett erano compagni di squadra del college di Nash a Santa Clara negli anni '90; ora usano il suo approccio al team building nella routine quotidiana degli Hawks. Steve era davvero grande con il cinque, dice Garnett. L'abbiamo preso e lo chiamiamo 'tocchi'. Quindi, prima di fare qualsiasi cosa, tutti si danno il cinque e stiamo cercando di creare quella sinergia. I tocchi sono un punto fermo prima delle sessioni video, della pratica e della fine della giornata. Fa tutto parte della cultura della connettività che Atlanta sta cercando di costruire.

Gli Hawks hanno un detto incollato su un tunnel nella loro arena di casa e su uno schermo circolare nel loro spogliatoio: Domani inizia oggi. È un modo per restringere l'attenzione sulle piccole cose che potrebbero avere grandi risultati in seguito, ma è anche un modo appropriato per descrivere una ricostruzione che è molto prima del previsto. Atlanta ha ancora il quinto peggior record della NBA, ma è sembrata più una squadra di playoff dalla pausa All-Star, con un record di 9-10 e un punteggio netto appena davanti alla quinta testa di serie Indiana Pacers.

Pierce dice che fa di tutto per non parlare in termini di vittorie o sconfitte, concentrandosi invece su vittorie minori, diciamo, 30 assist o più in una partita. Schlenk dice di essere contento di aver vinto, ma che la pazienza è la chiave per non forzare una rapida crescita. Tuttavia, è difficile non guardare una squadra che finora ha inchiodato la maggior parte delle sue scelte al draft (oltre a Young, Collins e Huerter sembrano anche giocatori fondamentali), avrà probabilmente due scelte della lotteria quest'anno e ha un cap praticamente pulito foglio da qui in poi e non pensare al tipo di squadra che potrebbero essere in un futuro molto prossimo. I giovani possono vederlo ora.

Penso che alla gente piaccia giocare con me a causa della mia morte, dice. Un giorno otterremo dei grandi free agent per questo motivo.

L'hai visto, vero?

Young mi sta chiedendo della schiacciata - le due schiacciate, in realtà - che aveva appena completato dopo l'allenamento degli Hawks. DeAndre' Bembry non pensava che lo Young di 6 piedi (con le scarpe) potesse farlo, quindi ha scommesso $ 500 all'inizio di questa stagione. Aveva ragione: Young non è riuscito a farlo. Ma il rookie voleva indietro i suoi soldi, quindi ci riprova su uno dei campi di allenamento della squadra. Finisce il primo con una mano, poi lo fa di nuovo con due. Il ruggito dei suoi compagni di squadra echeggiò in tutto il campo di allenamento. Non pensavano che ce l'avrei fatta, lo schernisce scherzosamente.

Quando più tardi racconto la storia a Ray, lui ride della spavalderia di suo figlio. La fiducia in se stessi di Trae, dice Ray, è essenziale quanto qualsiasi abilità che ha in campo. È ciò che gli permette di andare dietro la schiena o attraverso le gambe di un difensore, o di tirarsi su dal logo. Tra le sue difficoltà, Trae dice di aver contattato ex giocatori come Rod Strickland e Grant Hill, e giocatori attuali come Chris Paul, e che tutti hanno trasmesso un messaggio simile: non cambiare nulla; abbi pazienza. Ha dato i suoi frutti e poiché ha giocato contro squadre una seconda o terza volta in questa stagione, Trae è stato più a suo agio.

Sono stato molto meglio mentalmente, dice Trae. La cosa della salute mentale è reale; e soprattutto io essendo un giovane, penso che la gente dimentichi che anche noi siamo esseri umani. Per me, l'ho capito per non arrabbiarmi, non posso più andare troppo in alto, troppo in basso. Vedo ancora cose sui social media, ma non lascio che cambi chi sono.

chi è jb smoove?

L'obiettivo ora è costruire su ciò che Young porta già in tavola. Garnett, l'assistente allenatore che lavora di più con Young, lo ha inondato di film, e non solo di quelli convenzionali; invierà a Young clip di Paul che parla con un compagno di squadra o conduce in una riunione, sperando di affinare le sue capacità di leadership tanto quanto la sua capacità di leggere le coperture difensive. Alex Bazzell, il personal trainer di Young, dice che non vede l'ora di questa offseason, quando vuole lavorare con Young per rafforzare la sua rifinitura sul bordo e il suo gioco di fascia media. Entrambi vogliono che impari il movimento fuori palla da Curry. Aggiungendo che potrebbe aiutarlo a trasformarlo da una minaccia offensiva in una vera forza offensiva, il tipo di giocatore adatto a guidare una squadra fuori dal programma chiamata Warriors East.

Ray, nel frattempo, dice che vuole passare lentamente in secondo piano. Guarda ancora tutti i giochi di Trae due volte - una di persona, una sul DVR il giorno successivo - e ne discute con Trae entro 24 ore dal cicalino finale. Tutti questi anni dopo, padre e figlio stanno ancora attraversando una versione delle sessioni che hanno generato per la prima volta la carriera di Trae. La differenza ora è che i ruoli sono stati invertiti. Alcuni dei giocatori che Young è cresciuto studiando ora sono i suoi avversari, e il giocatore che li affronta sul nastro che ascolta sul suo iPad o sulla sua TV è lui. È un giocatore NBA che vale la pena guardare ora, e nessuno può dirgli il contrario.

Penso di aver dovuto affrontare l'inizio della stagione per essere dove sono ora, dice Young. La gente vuole la grandezza adesso. Tutti vogliono il meglio ora, la versione migliore di loro ora. Ma non è così, non è sempre così. Richiede tempo.

Articoli Interessanti

Messaggi Popolari

La Premier League e l'età dei primi sei

La Premier League e l'età dei primi sei

Breaking Down Corner Boys e il personaggio di Michael Lee

Breaking Down Corner Boys e il personaggio di Michael Lee

Tre osservazioni molto importanti su questa foto dei razzi sulla spiaggia

Tre osservazioni molto importanti su questa foto dei razzi sulla spiaggia

Meraviglia senza età: DJ Shadow sta ancora costruendo vapore e aprendo nuovi orizzonti

Meraviglia senza età: DJ Shadow sta ancora costruendo vapore e aprendo nuovi orizzonti

Segui il percorso di minor resistenza: una storia orale di 'Office Space'

Segui il percorso di minor resistenza: una storia orale di 'Office Space'

Ciò che rende imperdibile 'Take Care' di Drake

Ciò che rende imperdibile 'Take Care' di Drake

Come comprendere lo stile visivo del 'ritorno a casa'

Come comprendere lo stile visivo del 'ritorno a casa'

La cronologia dell'ascesa e della caduta di Legion of Boom e come i Seahawks sono ancora pronti a competere

La cronologia dell'ascesa e della caduta di Legion of Boom e come i Seahawks sono ancora pronti a competere

La storia orale di 'The Town'

La storia orale di 'The Town'

La carriera di Eli Manning è incomparabile

La carriera di Eli Manning è incomparabile

Diana Taurasi gioca a basket con l'armatura dell'invincibilità

Diana Taurasi gioca a basket con l'armatura dell'invincibilità

Kyle Shanahan è sempre un passo avanti

Kyle Shanahan è sempre un passo avanti

'Quattro matrimoni e un funerale', 'I ragazzi' e una conversazione con il regista della seconda stagione di 'Mindhunter' Carl Franklin

'Quattro matrimoni e un funerale', 'I ragazzi' e una conversazione con il regista della seconda stagione di 'Mindhunter' Carl Franklin

Un mondo di dolore: la classifica definitiva dei film dei fratelli Coen

Un mondo di dolore: la classifica definitiva dei film dei fratelli Coen

'Scene da un matrimonio' condivide un playbook con 'Master of None' Stagione 3

'Scene da un matrimonio' condivide un playbook con 'Master of None' Stagione 3

La Scorecard: Hell on Perth

La Scorecard: Hell on Perth

Stephen Strasburgo sta finalmente lanciando come l'asso che avrebbe dovuto essere. Potresti non essere in grado di dirlo.

Stephen Strasburgo sta finalmente lanciando come l'asso che avrebbe dovuto essere. Potresti non essere in grado di dirlo.

L'insoddisfacente mitologia di 'Jackie'

L'insoddisfacente mitologia di 'Jackie'

È la fine di 'Mr. Robot' e mi sento bene

È la fine di 'Mr. Robot' e mi sento bene

'Lucky' è un tributo al volto indimenticabile di Harry Dean Stantonton

'Lucky' è un tributo al volto indimenticabile di Harry Dean Stantonton

Ricordando MF DOOM: visionario mascherato, supercriminale che piega le rime e leggenda dell'hip-hop

Ricordando MF DOOM: visionario mascherato, supercriminale che piega le rime e leggenda dell'hip-hop

TMZ arriva a 'Vendere il tramonto'

TMZ arriva a 'Vendere il tramonto'

Benvenuti alla Settimana dei videogiochi

Benvenuti alla Settimana dei videogiochi

In che modo gli inserzionisti utilizzano le emoji per indirizzarti

In che modo gli inserzionisti utilizzano le emoji per indirizzarti

La bella giornata di Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal in una stanza buia e senza finestre

La bella giornata di Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal in una stanza buia e senza finestre

Una classifica di ogni episodio di 'Black Mirror'

Una classifica di ogni episodio di 'Black Mirror'

A coronamento del Draft NFL della Generazione

A coronamento del Draft NFL della Generazione

Possono Rotten Tomatoes schiacciare un film al botteghino?

Possono Rotten Tomatoes schiacciare un film al botteghino?

'The Shawshank Redemption' con Bill Simmons, Chris Ryan e il papà di Bill

'The Shawshank Redemption' con Bill Simmons, Chris Ryan e il papà di Bill

7 dei migliori ristoranti di chef celebrità a Las Vegas

7 dei migliori ristoranti di chef celebrità a Las Vegas

Come il trio mancino di Bullpen di Atlanta ha aiutato a dare vita a una corsa di World Series

Come il trio mancino di Bullpen di Atlanta ha aiutato a dare vita a una corsa di World Series

Con una vittoria in 'Winners at War', Tony è il più grande che abbia mai interpretato 'Survivor'

Con una vittoria in 'Winners at War', Tony è il più grande che abbia mai interpretato 'Survivor'

David Lowery sulla regia dell'ultimo film di Robert Redford, 'The Old Man and the Gun'

David Lowery sulla regia dell'ultimo film di Robert Redford, 'The Old Man and the Gun'

Taylor Sheridan ha fatto della TV il suo ranch e ci stiamo solo pascolando

Taylor Sheridan ha fatto della TV il suo ranch e ci stiamo solo pascolando

Grandi piccoli tentativi: hai già visto 'The Undoing', anche se non l'hai fatto

Grandi piccoli tentativi: hai già visto 'The Undoing', anche se non l'hai fatto