Classifiche di potere: chiunque può catturare i Lakers?

Ogni tre settimane in questa stagione NBA, pubblico le classifiche di potere con un pensiero, un'osservazione o un'idea su ogni franchise. Facciamolo.


1. Los Angeles Lakers | Grado precedente: 1

Kyle Kuzma sta facendo di più con meno.

Giovedì scorso, Draymond Green twittato : Kuz ora gioca a basket vincente. Crescita incredibile in quella zona. Bingo! Kuzma sta giocando il miglior basket della sua carriera in questo momento. Kuzma sta segnando un minimo in carriera di 10,1 punti su 8,9 tiri a partita, ma registra una percentuale di field goal effettiva alta in carriera. Con meno di un carico offensivo, Kuzma sta incanalando la sua energia nella parte difensiva.



Giochi come questo sono il motivo per cui Draymond ha riconosciuto l'impatto di Kuzma oltre il punteggio. Nella clip sopra, Kuzma è passato a Trae Young, quindi ha continuato a rispecchiare ogni suo movimento fino a quando Young non ha avuto altra scelta che passare la palla, risultando in un turnover. Per tutta la stagione, è stato spinto come difensore d'aiuto e rimbalzista. Non è mai stato più coerente in fase difensiva. I Lakers hanno il n. 1 punteggio difensivo in questa stagione a causa dello sforzo di ragazzi come Kuzma.



2. Clippers di Los Angeles | PR: 2

Kawhi Leonard fa un salto di qualità.

Leonard è un'affermata superstar di 29 anni, ma chiaramente non ha finito di migliorare. Sta facendo una media dei suoi 26 punti standard sull'efficienza del punteggio d'élite e affrontando un record di 5,1 assist con solo 1,8 palle perse.

I compagni di squadra non stanno semplicemente effettuando più tiri sui passaggi di Leonard, né possiede la palla o la passa più spesso. I miglioramenti di Leonard sono evidenti; sa che il suo punteggio genererà spazio aperto per i suoi compagni di squadra.



Il tempismo è la chiave nella prima clip sopra. Non appena Kevin Durant si fa strada, Leonard consegna la palla. Nelle clip che seguono, manipola i difensori con simulazioni di testa e look-off.

I progressi nella regia di Kawhi sono stati costanti, tornando alla sua ultima stagione completa con gli Spurs , e ora tutto inizia a fare clic. Con Leonard e la co-star Paul George che giocano alcuni dei migliori basket della loro carriera insieme a un cast di supporto rafforzato, i Clippers dovrebbero essere considerati una seria minaccia per spodestare i Lakers.

3. Filadelfia 76ers | PR: 7

Il dribbling di Joel Embiid è una minaccia.

Una delle tendenze chiave da tenere d'occhio nell'offerta di MVP di Embiid è la sua abilità nel tirare fuori il palleggio. La scorsa stagione, ha tirato solo il 33 percento sui dribbling. In 19 partite in questa stagione, ha segnato il 53,5% dei suoi tiri in sospensione dalla media distanza dal palleggio e il 33,3% dei suoi 3, per Statistiche avanzate NBA . Stiamo lavorando con un piccolo campione di 111 scatti, ma Embiid sembra più a suo agio che mai utilizzando crossover ed esitazioni per entrare in pull-up fluidi.



Sto comprando questo progresso. Lo scorso luglio, L'ho riportato da una fonte Sixers mi ha detto che Embiid stava lavorando al suo gioco a faccia in su e al suo pull-up jumper. Embiid ha una lunga esperienza di miglioramenti. Tirare fuori dal palleggio era semplicemente il suo prossimo passo.


4. Reti di Brooklyn | PR: 3

Brooklyn cerca risposte in difesa.

Brooklyn ha la 27a classifica difensiva in questa stagione. Nessuna squadra con una difesa della stagione regolare così brutta ha mai vinto un campionato. Tendo a pensare che i Nets siano migliori di quanto le loro statistiche indicheranno mai perché quando Kevin Durant, Kyrie Irving e James Harden smettono di girare per inerzia, possono essere tutti dei buoni difensori. Durant è un pezzo intercambiabile che può giocare una pallina 4 o 5. Irving si è bloccato durante la corsa al titolo di Cleveland. Harden ha mostrato quanto può essere duro quando ha bloccato Kawhi Leonard in una recente vittoria dei Nets sui Clippers. Tutto questo è vero, ma i Nets hanno bisogno di rinforzi.

In particolare, Brooklyn ha bisogno di un big tradizionale o di un altro big per portare un tocco moderno. Ho esaminato l'elenco di tutte le squadre, ed ecco alcuni nomi che si distinguono per me come possibili bersagli.

  • Tramite l'acquisizione, ce ne sono due dai Cavaliers: Andre Drummond e JaVale McGee.
  • Attraverso il commercio, ce ne sono altri: Jonas Valanciunas, Gorgui Dieng, Justise Winslow, Thaddeus Young, PJ Tucker, Larry Nance Jr., Khem Birch e Mo Bamba.

Per essere chiari, non sto dicendo che questi giocatori siano disponibili. È ovvio che nessuno di loro è un portiere a lungo termine per nessuna delle loro squadre. Sono anche in una fascia abbordabile per i Nets se Brooklyn usa Spencer Dinwiddie come gettone commerciale, oltre a una combinazione di scelte del secondo round e un giovane giocatore come Nic Claxton (anche se è qualcuno che vorrei tenere se fossi il reti). Dinwiddie, che ha subito un ACL strappato alla fine di dicembre, può essere scambiato se la squadra in ricezione rinuncia al suo fisico. Dinwiddie ha un'opzione giocatore da $ 12,3 milioni per la prossima stagione, ma ha solo 27 anni e una squadra che lo acquisisce otterrebbe una pista interna per firmarlo per un nuovo contratto.

I Nets devono fare il possibile per massimizzare questa stagione. Per ora, ottengono un leggero calo in classifica a causa dell'assenza di Durant e della mancanza di continuità. Ma probabilmente è solo temporaneo. I Nets possono essere meglio difensivamente e il roster non ha ancora finito di essere costruito.

5. Dollari di Milwaukee | PR: 4

I Bucks possono provare qualcosa di nuovo.

I Bucks hanno avuto la difesa della stagione regolare più alta della NBA nelle ultime due stagioni, ma sono scesi all'ottavo e ora un terzo nel 2020-21. Lo slittamento può essere attribuito a una serie di fattori diversi, inclusi gli avversari che stanno migliorando nel battere la copertura di caduta utilizzata da Milwaukee, in cui Brook Lopez si incurva nella vernice e attira le squadre per sparare. DJ Augustin e Bryn Forbes non sono difensori perimetrali di grande impatto e Bobby Portis non può proteggere il bordo come potrebbe fare Robin Lopez.

È irragionevole aspettarsi che Giannis Antetokounmpo giochi un sacco di centro durante la stagione regolare - l'ha fatto per soli 31 minuti finora in questa stagione - ma mi piacerebbe vedere l'allenatore Mike Budenholzer sperimentarlo più spesso in preparazione per i playoff, in particolare utilizzando un gruppo di quattro uomini di Antetokounmpo, Khris Middleton, Jrue Holiday e Donte DiVincenzo con un quinto giocatore alternato. Torrey Craig è stato il quinto uomo con quei quattro giocatori per soli due minuti in questa stagione, ma potrebbe offrire dimensioni e versatilità difensiva in quel punto. Pat Connaughton è stato collegato per otto minuti e offre offesa complementare. Forbes non ha giocato un solo minuto con loro e potrebbe offrire il tiro a segno.

Trovare un'ala 3-e-D migliore sarebbe l'ideale. Il problema è che non ce ne sono molti disponibili e quelli che lo sono potrebbero essere troppo costosi per i Bucks. Milwaukee può offrire scambi di scelte al primo turno nel 2021 e 2023 e scelte al secondo turno dal 2022 al 2024, nessuna delle quali ha molto valore considerando che i Bucks vinceranno un sacco di partite.

Anche se non effettuano un aggiornamento, i Bucks hanno la possibilità di cambiare molte più schermate in modo difensivo o addirittura passare a uno schema più aggressivo. Hanno mostrato la volontà di cambiare gli schemi difensivi con più frequenza rispetto alle stagioni passate quando la rigidità di Budenholzer li ha messi nei guai. Ma Giannis al centro potrebbe aprire la propria formazione della morte.

Middleton e Holiday potrebbero occuparsi della creazione di più riprese in questo tipo di configurazione. I Bucks hanno uno dei più grandi punteggi offensivi di sempre in questo momento, quindi nessuno si lamenta dei punti. Ma Middleton tenta solo 14,5 tiri a partita, il 51esimo in assoluto nella NBA, nonostante una media di 52-47-93 tiri con 5,8 assist e solo 2,3 palle perse. Se i Bucks hanno bisogno di ottenere ancora di più da Middleton, può fornire il succo.

6. Utah Jazz | PR: 10

Il guanto di sfida sta arrivando.

I Jazz sono 19-5, il miglior record della NBA, e sono l'unica squadra del campionato con un punteggio offensivo e difensivo tra i primi quattro. Rudy Gobert sta giocando di nuovo a livello di Difensore dell'anno. Mike Conley è tornato ad essere Mike Conley. Donovan Mitchell continua a migliorare. Jordan Clarkson sarebbe la mia scelta in questo momento per vincere il sesto uomo dell'anno. L'intera squadra sta ruotando sulla difensiva e lanciando la palla sul pavimento come se fosse telepatica. I Jazz sono davvero buoni. Questo è innegabile. Ma stiamo per scoprire se sono davvero fantastici.

alec baldwin chiude sempre

Nelle prossime due settimane, lo Utah affronterà i Celtics, i Bucks, gli Heat e i Sixers in casa, e poi i Clippers due volte in trasferta. Dopo una partita contro gli Hornets a fine febbraio, ospiteranno i Lakers per coronare una doozy di un tratto. Questa maratona di otto partite non cambierà necessariamente il fatto che il Jazz sarà un formidabile avversario di playoff. Potrebbe, tuttavia, mostrare che appartengono alla conversazione delle finali NBA.

7. Soli Fenice | PR: 5

Vince la profondità.

Domenica, i Celtics hanno spesso messo sotto pressione o intrappolato Chris Paul e Devin Booker per forzare la palla altrove. Ma i Suns hanno vinto 100-91 grazie a Mikal Bridges e Cam Johnson che hanno combinato per 36 punti. Se le squadre vogliono giocare a difese spazzatura contro me e Chris e toglierci la palla dalle mani, [Bridges e Cam Johnson] possono fargliela pagare, ha detto Booker dopo la partita. Questa è probabilmente la commedia che aveva in mente Booker:

Boston ha intrappolato Booker, e poi Bridges e Johnson si sono occupati degli affari. Bridges ha guidato poi ha passato la palla contro lo slancio di Kemba Walker, costringendo una rotazione difensiva che ha dato a Johnson il tempo di scatenare un 3. Giochi come questo hanno i Suns saldamente nei playoff occidentali, perché questo roster è ricco di talento oltre Booker e CP3.

8. Boston Celtics | PR: 6

I Celtics stanno esplorando il mercato commerciale.

Sabato sera tardi, ho ricevuto una raffica di messaggi da più dirigenti della lega che dicevano che i Celtics stavano tramando qualcosa. Quello che stanno facendo non è chiaro, ma fonti della lega hanno da tempo affermato che Boston è alla ricerca di aggiornamenti per rafforzare la sua posizione di ala e grande uomo.

Tristan Thompson è diventato idoneo al commercio questo fine settimana e, con uno stipendio di $ 9,3 milioni, potrebbe essere perfetto per un accordo. Così potrebbe Daniel Theis, con il suo contratto in scadenza da 5 milioni di dollari. I Celtics hanno giovani giocatori come Romeo Langford e Aaron Nesmith, oltre a tutte le loro future scelte al primo turno, che potrebbero posizionarli per fare un'offerta per un pesce grosso come Bradley Beal se dovesse diventare disponibile, o un giocatore di ruolo come PJ Tucker o Thaddeus Young.

I Celtics sono una buona squadra, ma si sentono incompleti. Con Jayson Tatum e Jaylen Brown che si esibiscono a livello All-NBA, Danny Ainge dovrebbe essere aggressivo nell'aumentare le quote delle finali della sua squadra.

9. Pepite di Denver | PR: 11

Cosa c'è che non va in Will Barton?

Un paio di anni fa, ero ad un appuntamento con la mia ragazza a Los Angeles in una pizzeria a luci soffuse con candele a ogni tavolo. Quando ci siamo seduti, il nostro tavolo non ne aveva uno, il che sembrava imbarazzante, quindi abbiamo chiesto al nostro server di portarne uno. Lo fecero, ma questa fiamma iniziò presto a svanire e alla fine si spense. Non abbiamo fatto nulla al riguardo la seconda volta. Era lamentoso chiedere un'altra candela. Alla fine è stato un momento simbolico, perché la nostra relazione è presto svanita.

Mi è venuto in mente questo appuntamento mentre guardavo i Nuggets - sì, sono strano - perché sembra che Barton e Denver abbiano perso la scintilla che li ha portati negli ultimi sei anni. Will the Thrill si è guadagnato il soprannome grazie alla sua capacità di far partire un attacco lento. Ma il ruolo offensivo di Barton è diminuito perché il roster ha ridotto al minimo la necessità del suo attacco istantaneo. Nikola Jokic è un legittimo candidato MVP. Jamal Murray è un giocatore migliore. Monte Morris è un regista più affidabile. Anche il debuttante R.J. Hampton, che ha guadagnato 28 minuti sabato sera, ha potuto vedere più tempo di gioco per ottenere più esperienza.

La triste verità è che Denver non ha più bisogno di Barton. Con un'opzione giocatore da $ 14,7 milioni per la prossima stagione, il suo accordo scadrà presto. Ci si aspetta che i Nuggets siano aggressivi nel perseguire opportunità di scambio con una star, quindi sarebbe sorprendente vederlo finire quell'accordo a Denver, per non parlare di allungarsi. Forse offrirà qualcosa a una nuova squadra. Spero che possa. Come ho scoperto, andare avanti può essere la cosa migliore per entrambi i lati di una relazione.

10. Guerrieri dello Stato d'Oro | PR: 9

Steph Curry è un candidato MVP.

Non c'è un chiaro favorito per l'MVP per un terzo della stagione, il che è insolito. Tuttavia, perché non sento mai menzionare il nome di Steph come candidato?

Curry è al nono posto L'ultima scala MVP di NBA.com , e non è nemmeno tra i primi 10 per Tracker MVP di Basketball-Reference.com . Sì, i Warriors sono solo 12-11, ma i Nuggets sono 12-10 e questo non ha impedito a nessuno di chiamare Nikola Jokic il favorito. Onestamente non capisco; Curry sta pubblicando numeri quasi identici alla sua stagione unanime di MVP.

Steph sta suonando di nuovo come un MVP

Stagione Punti Assiste Tentativi di tiro Vero tiro
Stagione Punti Assiste Tentativi di tiro Vero tiro
2015-16 30.1 6.7 20.2 66,9%
2020-21 29.4 6.1 20.3 64,9%

I Warriors non vinceranno 73 partite in questa stagione. Non ci saranno nemmeno così tanti giochi da giocare. Klay Thompson è fuori tutto l'anno. L'obiettivo di Golden State quest'anno è capire cosa vuole andare avanti. Una cosa che l'organizzazione può sapere per certo è che Curry è lo stesso giocatore che ha avuto una delle più grandi stagioni nella storia dello sport. L'allenatore dei Warriors Steve Kerr pensa che Curry potrebbe davvero essere ancora migliore ora.

Non ha mai giocato meglio, ha detto Kerr sabato dopo che Curry ha segnato 57 punti contro i Mavs. Stiamo parlando di un due volte MVP, tre volte campione. Non l'ho mai visto così. Mi sembra così forte. Ovviamente è sempre stato un tiratore incredibile, ma per me sembra più forte solo per avvicinarsi alle persone, respingerle durante le spinte verso il bordo, il traguardo e, naturalmente, il tiro. È quasi insondabile quello che sta facendo.

11. Indiana Pacers | PR: 12

Indiana sta esagerando andando oltre.

Dopo un inizio di stagione 8-4, i Pacers hanno vinto solo quattro delle 12 partite con alcuni problemi comuni sulla parte difensiva. Come Caitlin Cooper di Indy Cornrows recentemente dettagliato , L'abitudine dell'Indiana di sottoporre l'avversario a pressioni eccessive in situazioni che non dovrebbe portare a troppi sguardi facili.

Troppo spesso, i Pacers applicano pressione di palla a non tiratori come Zion Williamson e Ben Simmons quando gestiscono la palla sul perimetro, il che porta solo a drive come nelle clip sopra. Il cedimento limiterebbe le probabilità che un bulldozer con un motore Ferrari come Zion o Simmons possa zoomare verso il bordo, costringendo la difesa a rotazione.

In altri casi, i Pacers faranno passare il loro difensore sugli schermi contro i non tiratori invece di scivolare sotto. Nella clip sopra, Malcolm Brogdon passa sopra lo schermo che è stato impostato per Giannis Antetokounmpo, che gli dà una pista verso la vernice che scuote la difesa e lascia un tiro spalancato a Brook Lopez.

Non esiste una soluzione perfetta quando le offese sono così potenti. E come ha spiegato Cooper, ci sono assolutamente situazioni in cui questo piano di gioco dovrebbe essere utilizzato. Ma affinché i Pacers siano presi sul serio come una minaccia per i playoff, devono iniziare a provare a fare qualcosa di diverso per battere le migliori squadre della NBA.

12. Speroni di San Antonio | PR: 19

Gli Spurs stanno meglio senza LaMarcus Aldridge?

Lunedì scorso, ho scritto dello sviluppo dei giovani giocatori di San Antonio e del gioco sorprendentemente felice di analisi di DeMar DeRozan. Un giocatore in cui non mi sono avvicinato molto è stato Aldridge, che ha detto che l'allenatore Gregg Popovich sarà fuori per un po' per un infortunio all'anca. Nessuno vuole mai vedere un giocatore farsi male, e sicuramente non uno che ha 35 anni. Ma gli Spurs stanno meglio senza il veterano.

Gli Spurs segnano l'emorragia quando Aldridge condivide il campo con DeRozan, concedendo 120,4 punti ogni 100 possedimenti in questa stagione, per le statistiche avanzate NBA . Senza Aldridge, quel numero migliora a 104,8 perché il centro Jakob Poeltl, il suo sostituto, è un difensore di gran lunga superiore. Poeltl ha un impatto offensivo limitato, ma il suo utilizzo inferiore significa anche che più possessi vengono incanalati a DeRozan, che è diventato uno dei marcatori più efficienti della lega.

DeRozan ha segnato 30 punti in ciascuna delle due partite giocate dagli Spurs la scorsa settimana senza Aldridge. Nella stagione, ha una media di 20,5 punti con una percentuale di tiro reale alta in carriera. Ecco la differenza con e senza Aldridge, per 36 minuti:

DeRozan, Con e senza Aldridge

Statistiche di DeRozan Con Aldridge Senza Aldridge
Statistiche di DeRozan Con Aldridge Senza Aldridge
Punti 18.6 25.6
Tentativi di tiro 11.8 18.2
Assiste 6.5 7.7

Finché Aldridge è fuori, DeRozan potrebbe essere un obiettivo sotto il radar per le formazioni di fantasia quotidiana. E nel frattempo, gli Spurs vinceranno probabilmente più partite.

13. Toronto Raptors | PR: 17

Yuta Watanabe merita la tua attenzione.

Poche cose mi rendono più felice nella vita di un buon aiuto in difesa. Ecco perché Watanabe, attaccante non selezionato del terzo anno, sta diventando uno dei miei giocatori preferiti da guardare.

Il mio amico William Lou, di Yahoo Sports Canada, condivide chiaramente la mia passione. Avrà solo più clip per il suo video con l'avanzare della stagione, perché Nick Nurse ha difficoltà a tenere Watanabe fuori dal campo nonostante i suoi limiti offensivi a causa del suo impatto fuori palla e la sua capacità di contenere le ali opposte in situazioni da uomo a uomo.

È stata una strada lunga e tortuosa per arrivare a questo punto. Watanabe è nato in Giappone ed è venuto negli Stati Uniti all'età di 18 anni per dedicarsi al basket. Dopo quattro anni alla George Washington University e due anni trascorsi per la maggior parte del suo tempo nella G League, sta sfruttando al massimo le sue possibilità nella NBA. All'inizio di questa stagione, avevo solo un contratto per il ritiro. Quindi non ho mai saputo se avrei avuto un'opportunità come questa, Watanabe di recente detto ai giornalisti . In ritiro ho lavorato sodo ogni giorno e ho potuto mostrare cosa posso fare agli allenatori, al front office e ai miei compagni di squadra. Ho ottenuto il doppio senso e ora sto ottenendo le mie opportunità. Sono davvero orgoglioso di me stesso e di quello che sto facendo in questo momento.

14. Blazer da pista Portland | PR: 14

Le piccole cose fanno una grande differenza.

Nassir Little ha saltato tre partite di fila per un infortunio al ginocchio, peccato perché l'ultima volta che l'abbiamo visto giocare ha perso 30 punti. È arrivato con una perdita di 28 punti contro i Bucks, ma la produzione era legittima.

Poco segnato da ogni parte. Pull-up. Tagli. Cattura e spara 3 secondi. Transizione. Questo è il tipo di marcatore che la Carolina del Nord sperava di ottenere quando Little si è impegnato come una delle migliori reclute delle scuole superiori. È anche il marcatore che i Trail Blazers speravano quando è stato selezionato al 25° posto nel 2019. Un grande gioco non significa molto, ma dimostra che è capace. A soli 20 anni, Little potrebbe trasformarsi in un giocatore che sostiene i sogni delle finali di Portland?

I Trail Blazers hanno fatto un buon lavoro nell'offrire tempo di gioco a giovani giocatori come Anfernee Simons e Gary Trent Jr. negli ultimi anni. Little dovrebbe essere il prossimo quando sarà di nuovo disponibile per giocare. A 6 piedi-5 con una lunga apertura alare di 7 piedi-1 e un telaio da body-builder, Little ha anche il potenziale per diventare un difensore altamente versatile. I Blazers potrebbero usare un altro giocatore 3-e-D per supportare le loro stelle. Poco potrebbe aiutare molto.

15. Houston Rockets | PR: 21

Eric Gordon, difensore del lockdown.

Gordon ha bloccato gli avversari per tutta la stagione. Questi due possessi contro Damian Lillard mi sono rimasti in mente:

Statistiche difensive avanzate ti farebbero credere che Gordon sia uno dei peggiori difensori della NBA in questa stagione. Il vero più-meno difensivo di ESPN classifica Gordon al 410 ° posto nell'intero campionato. Ma i dati difensivi sono limitati rispetto a ciò che gli occhi possono raccogliere. Gordon è un paio di posti davanti a Ben Simmons, uno dei migliori difensori del basket, quindi suppongo che questo significhi che Gordon è in ottima compagnia.

16. Memphis Grizzly | PR: 15

Dillon Brooks sta costruendo una casa di mattoni.

I Grizzlies sono pieni di giovani giocatori di qualità, ma Brooks non è migliorato affatto dalla sua stagione da rookie nel 2017-18; anzi, è peggiorato. In questa stagione, Brooks è uno dei 49 giocatori con una media di oltre 15 tentativi di tiro a partita. Peccato che sia l'ultimo in termini di percentuale di tiro reale, con solo il 45,8 percento.

Brooks effettua tiri che spesso vanno a scapito della sua squadra: a volte sono fuori dal flusso dell'attacco, o in situazioni in cui la scelta migliore sarebbe riportare la palla a Ja Morant. Mentre i Grizzlies cercano di costruire il loro roster, è difficile vedere Brooks adattarsi a meno che non riveda il suo gioco.

Detto questo, sarebbe ingiusto incolpare Brooks per le tre sconfitte consecutive della squadra. Morant non sembrava lo stesso la scorsa settimana, e il caviglia slogata che lo ha messo da parte per quasi tre settimane potrebbe influenzare le sue prestazioni, in particolare la sua aggressività a fine partita.

17. Pellicani di New Orleans | PR: 16

Zion Williamson si sta evolvendo.

L'allenatore dei Pelicans Stan Van Gundy ha cambiato il modo in cui utilizza Zion. Ora gli sta facendo portare la palla in campo ed eseguire pick-and-roll come gestore di palla più di prima. Nelle ultime sei partite, Williamson è stato il gestore della palla pick-and-roll 4,5 volte a partita, più del doppio della media di 1,8 pick-and-roll nelle prime 15 partite, secondo Synergy Sports.

I Pelicans hanno spesso uno schermo più piccolo per lui, e poi quel giocatore tira fuori per un 3 punti. Williamson ha una buona idea se consegnare loro il passaggio o attaccare la difesa e forzare l'aiuto verso la vernice, il che crea spazio per i tiratori spot-up. I numeri di regia di Zion sono aumentati di conseguenza; ha segnato una media di 1,9 assist e 2,5 palle perse nelle sue prime 15 partite di questa stagione, ma nelle ultime sei gare ha segnato una media di 4,8 assist e 2,6 palle perse.

Zion è così travolgente fisicamente nella pittura che la gente pensa che sia un ala della natura, ed è tutto ciò che è, mi ha detto il capo del front office dei Pelicans David Griffin per una storia sui Pelicans alla fine del mese scorso. Ma ha giocato a playmaker praticamente per tutta la vita prima di arrivare alla Duke. Il suo patrigno lo ha sollevato con la palla in mano per prendere decisioni come un playmaker. Si misura in base alla sua capacità di migliorare le persone. Questo non è un ragazzo che è cresciuto mettendo se stesso sul posto, cercando di imparare il Dream Shake. Questo era il ragazzo che voleva essere un regista facilitatore con la palla in mano rivolta verso il canestro.

Williamson sta sfruttando il livello successivo del suo potenziale offensivo e sta giocando con uno sforzo difensivo migliore rispetto a prima. Van Gundy può essere un allenatore difficile per cui giocare, ma finora Williamson sta rispondendo a ciò che gli viene chiesto. Non lasciare che il fatto che i Pelicans siano solo 10-12 ti inganni nel pensare che Williamson non sia uno dei giocatori più speciali del gioco.

18. Dallas Mavericks | PR: 8

La folla si rivolge a Luka Doncic.

È questa la stagione in cui Luka diventa un cattivo? Siamo già a quel punto? Zach Lowe di ESPN ha detto la scorsa settimana Il Posto Lowe che Luka si lamenta costantemente, un commento che è diventato un argomento nei programmi mattutini ( e ha attirato le ire del proprietario della squadra Mark Cuban ). Lowe ha ragione al 100% sul fatto che Doncic si lamenti molto, ma personalmente non mi dispiace. Mi lamenterei anche io se avessi una media di 28-9-9 nella mia terza stagione NBA dopo aver vinto titoli in ogni altra fase della mia carriera, ma la mia squadra è al 14° posto nella conferenza. C'è molto di cui lamentarsi. I Mavs sono ultimi con 3 punti percentuali e Kristaps Porzingis sembra un guscio di se stesso. Lo sforzo difensivo non è al livello che dovrebbe essere, Luka incluso. A volte la ruota cigolante prende il grasso e sabato Dallas ha giocato la sua migliore partita in assoluto della stagione, con Luka in testa con 42 punti in una vittoria sui Warriors.

Ma durante un gioco epico, è successo questo:

tempi del cinema palme d'or

Sorso. Fallo disegnato alla James Harden. Alcuni fan e media su Twitter NBA hanno strappato Luka e lo hanno definito un flopper. Trovo che la colpa sia fuori luogo. Doncic, Harden e ogni altro giocatore che usa queste mosse non infrange alcuna regola, e questo è il problema, come ha detto il capo allenatore dei Warriors Steve Kerr dopo la partita. Incolpo la lega per aver praticamente regalato quelle chiamate a tutti i nostri giocatori. Anche i nostri ragazzi li prendono, ha detto Kerr ai giornalisti. Per me, non è un gioco di basket. Se salti 3 piedi in avanti, non penso che ti meriti un fallo quando tutto ciò che stai facendo è cercare un fallo.

Kerr ha continuato dicendo che l'NBA ha fatto un buon lavoro nel consentire ai giocatori offensivi abili di brillare con le modifiche alle regole, come il controllo manuale, ma devono controllare il modo in cui i marcatori ingannano gli arbitri o saltano in avanti e commettono fallo. Sono completamente d'accordo. Anche molti membri di r/NBA lo fanno. Spetta alla lega apportare modifiche alle regole per limitare comportamenti come questo. Ed è sui Mavericks costruire una squadra abbastanza buona da far smettere a Doncic di piagnucolare.

19. Re Sacramento | PR: 23

De'Aaron Fox, tiratore scelto?

La costanza di tiro ha afflitto Fox per tutta la sua carriera nell'NBA. In questa stagione, sta mostrando segni di grandi progressi colpendo il 37% dei suoi cinque tentativi da 3 punti a partita, rispetto al 33% su tre tentativi a partita nelle sue prime tre stagioni. È un piccolo campione, quindi vedremo come manterrà questi numeri per un'intera stagione. Ma è difficile non essere incoraggiati quando sta colpendo i passi indietro con sicurezza e fluidità.

Fox sta realizzando il 61,5% dei suoi 3 punti indietro, un drammatico aumento dal 44% nelle prime tre stagioni della sua carriera. Mantenere questo ritmo sarebbe di buon auspicio per il futuro di Sacramento.

20. Atlanta Hawks | PR: 22

Clint Capela merita rispetto.

Capela lo porta tutte le sere per gli Hawks. In questa stagione, ha una media di 14,6 rimbalzi da leader del campionato con 2,4 stoppate ( terzo in NBA ), e il playmaker Trae Young lo ha premiato con innumerevoli occasioni da gol vicino al bordo. Ecco due buoni esempi di ciò che Capela fa ogni sera:

Nella prima giocata, Capela salta sopra l'Aron Baynes a terra per strappare la palla, sfoga su Young e poi scatta sul pavimento per mettersi in posizione per segnare. Nella seconda blocca un tiro su passaggio in entrata, poi si rende nuovamente disponibile per un facile secchio.

Roba semplice, ma il lavoro sporco di Capela è uno dei grandi motivi per cui gli Hawks hanno cambiato stagione e ora si ritrovano nel quadro dei playoff dell'Est con un record di 11-12 e una valutazione netta positiva. Capela dimostra che anche in un campionato in cui i big vagano per il perimetro, un centro di ritorno al passato può comunque avere un impatto.

21. Charlotte Hornets | PR: 20

Check-in debuttanti: LaMelo Ball.

Congratulazioni, fan degli Hornets. Ne hai una buona in LaMelo. Forse anche grande. Ball ha solo 19 anni, ma ha il comando dell'intera partita. Il flusso. La pace. Il brivido. Ball fonde l'estro con l'equilibrio in un modo che lo renderà un giocatore imperdibile per molti anni a venire. La palla è reale.

Se hai un momento, guarda i momenti salienti sopra. Ti divertirai a vederlo perdere 34 punti contro il Jazz mentre abbaglia con otto assist e zero palle perse. Quella prestazione è stata una sconfitta, ma è difficile non sentirsi bene per il quadro generale degli Hornets, anche con il loro record di 10-13. Ball sta migliorando ogni settimana e ha messo a dura prova una delle difese d'élite della NBA nel terzo inizio della sua carriera.

22. New York Knicks | PR: 24

Qual è il piano?

Domenica, i Knicks hanno concordato uno scambio con i Pistons per acquisire Derrick Rose per Dennis Smith Jr. e una scelta del secondo round del 2021.

Capisco perfettamente che Tom Thibodeau voglia ricongiungersi con Rose dopo averlo allenato a Chicago e nel Minnesota. Ma temo che l'aggiunta di Rose limiterà ulteriormente il tempo di gioco per Immanuel Quickley, un rookie che ha giocato solo 13 minuti nelle due partite dopo alcune delle migliori prestazioni della sua giovane carriera. È difficile discutere con la decisione di Thibodeau di limitare il tempo di Quickley dato che i Knicks hanno vinto quelle due partite e stanno ampiamente superando le aspettative con Elfrid Payton e Austin Rivers che servono come partite di difesa. Ma i Knicks non dovrebbero perdere di vista l'investimento nel loro futuro.

23. Miami Heat | PR: 13

Gli anelli deboli fanno troppi errori.

Semplici azioni troppo spesso fanno scombussolare la difesa di Miami:

Nella commedia sopra, i Wizards hanno lo schermo di Bradley Beal per Ish Smith, e poi gli Heat fanno tutto male. Sia Kelly Olynyk che Tyler Herro seguono Smith e questo lascia Davis Bertans così aperto che nessuno si preoccupa nemmeno di chiudere. Gli avversari prendono costantemente di mira i difensori più deboli di Miami, che si tratti di Herro o Duncan Robinson sul perimetro o di Olynyk nella posizione di grande uomo.

Il caldo ha affrontato assenze COVID-19 in cima alla offseason più breve della storia. Ma altre squadre stanno affrontando i rispettivi problemi e non sono state gravemente deluse come Miami. Gli Heat sono 9-14 con la 23a classifica netta della NBA. Le interruzioni difensive si verificano di notte e l'attacco sta lottando per generare un aspetto di qualità coerente. Sta diventando difficile pensare che le cose non saranno diverse a meno che Bam Adebayo e Jimmy Butler non le portino, o il front office non effettui un'acquisizione significativa.

24. Cleveland Cavaliers | PR: 18

Le ruote si stanno staccando a Cleveland.

Dopo un inizio 8-7 con due vittorie epiche sui Nets, i Cavaliers da allora hanno perso sette delle nove partite, con le loro uniche vittorie contro Pistons e Timberwolves, che hanno i due dei tre peggiori record della NBA.

Cleveland ora ha il peggior punteggio offensivo e il 25° punteggio difensivo. Ora i dirigenti della lega si chiedono se inizierà una svendita. Ci sono due squadre di veterani che stanno guardando:

  • Andre Drummond è il nome più importante. Drummond sarà un free agent illimitato in questa bassa stagione e un anno fa aveva un mercato commerciale estremamente limitato quando i Pistons lo cedettero a Cleveland. I Raptors sono tra le squadre interessate a Drummond ora, affermano fonti della lega.
  • Larry Nance Jr. è il miglior difensore di Cleveland, ma sarà fuori per le prossime quattro o sei settimane a causa di un dito rotto. Se i Cavs scegliessero di acquistare Nance, potrebbero ricevere un ritorno significativo per lui grazie alla capacità di Nance di inserirsi in un ampio numero di ruoli offensivi e difendere più posizioni.

Oltre a Drummond e Nance, i team monitoreranno la disponibilità di JaVale McGee. Kevin Love dovrà dimostrare di poter rimanere in salute prima che qualcuno lo scambierebbe per lui e per i $ 60,2 milioni rimanenti sul suo contratto dopo questa stagione.

25. Chicago Bulls | PR: 26

Check-in debuttante: Patrick Williams.

I Bulls hanno sorpreso alcuni fan durante la serata del draft selezionando Williams, uscito dalla panchina la scorsa stagione con la Florida State. Ma finora, Williams sembra degno del n. 4 selezione con solido gioco a due vie a soli 19 anni. La sua capacità di tirare fuori il palleggio è la sua abilità più impressionante.

Dei 153 giocatori che hanno segnato almeno 25 punti totali con i pull-up jumper in questa stagione, la Williams è al 14° posto in termini di efficienza, per le statistiche avanzate NBA . La maggior parte di quei dribbling-jumper provengono da midrange: ha tentato solo sei 3 dal palleggio e ha realizzato metà delle sue 48 mete da midrange.

È divertente per i fan di Bulls immaginare come apparirà il loro rookie se estende il suo raggio di tiro e questi 2 profondi diventano 3. Presto la Williams potrebbe diventare un marcatore che preoccupa gli avversari.

26. Tuono di Oklahoma City | PR: 27

Leader della lega nello sviluppo dei giocatori.

Mark Daigneault è stato uno specialista dello sviluppo dei giocatori sotto Billy Donovan per 10 anni: quattro stagioni con l'Università della Florida, cinque stagioni come capo allenatore della G League e una come assistente allenatore con Oklahoma City. In qualità di capo allenatore dei Thunder, Daigneault sta ancora sviluppando giovani giocatori.

I Thunder non saranno una squadra playoff, ma stanno migliorando. Basta guardare la loro giovinezza. Shai Gilgeous-Alexander ha un aspetto fantastico, con una media di 22 punti, sei assist e cinque rimbalzi con un'eccellente efficienza. E Lu Dort sta diventando più di uno stopper difensivo ora che ha il potere di fare in modo più offensivo, uno sviluppo di cui ho parlato la scorsa settimana su Il vuoto .

Poi c'è Hamidou Diallo, un'ala di 22 anni che è entrata nella NBA come una prospettiva estremamente cruda dopo una stagione al Kentucky. Diallo si è fatto un nome vincendo la gara di schiacciate nel 2019, ma spesso ha frustrato i fan dei Thunder nelle partite, specialmente durante i playoff. Ma gli errori dei giovani vanno perdonati se fanno progressi. Sicuramente ha lavorato sodo per migliorare i suoi difetti. In difesa, è stato bloccato. In attacco, sta tirando di qualità e sta passando la palla con una precisione e uno scopo migliori che mai. La scorsa settimana, SGA ha saltato una partita e Diallo è intervenuto per finire con ben 10 assist.

Diallo ha ancora bisogno di lavorare su molte delle sue capacità, in particolare sul tiro. Ma ha fatto molta strada dalla scorsa stagione e sembra la parte di un giocatore che potrebbe restare a lungo se continua a migliorare.

La colonna delle vittorie e delle sconfitte non ha molta importanza in OKC. Ciò che conta è il progresso delle loro stelle nascenti come Gilgeous-Alexander e le loro potenziali palle rubate al secondo round come Dort e Diallo. Se lo sviluppo del giocatore fosse una statistica, il Thunder sarebbe vicino alla vetta della classifica.

27. Maghi di Washington | PR: 28

Cosa c'è che non va in Davis Bertans?

I Wizards hanno firmato Bertans con un contratto quinquennale da 80 milioni di dollari in questa bassa stagione perché è uno dei tiratori da 3 punti più letali della lega, con un collegamento del 40 percento per la sua carriera. Grande problema: sta colpendo solo il 33 percento dei suoi tentativi nella prima stagione del suo mega affare. Senza un ponticello, Bertans è una responsabilità. È alto 6 piedi e 10, ma non aggiunge valore come creatore di colpi o rimbalzista, e di certo non è uno stopper difensivo. Allora, cosa è successo al laser lettone?

Fred Katz da L'Atletico recentemente ha confrontato i suoi colpi in questa stagione a un campionamento casuale di 250 scatti la scorsa stagione per scoprirlo come gli mancavano dei colpi. Katz ha scoperto che Bertans ha mancato il 51% delle sue mancate la scorsa stagione rispetto all'83% di questa stagione. Questa è una differenza drammatica. I giocatori che sbagliano corto di solito hanno problemi a mirare (non un problema per lui), sono stanchi o mancano di condizionamento. Probabilmente sono gli ultimi due, dal momento che, come ha fatto notare Katz, Bertans si è presentato al campo di addestramento in ritardo per problemi di visto e ha ammesso di essere fuori forma.

Bertans ha bisogno di tornare presto ai suoi livelli precedenti. I Wizards sono 5-15 con il 29esimo punteggio difensivo della lega. La loro difesa non migliorerà presto, quindi l'attacco di Washington dovrà intensificarsi.

28. Pistoni di Detroit | PR: 30

Check-in debuttante: Isaiah Stewart.

Adoro guardare Stewart suonare. Porta uno sforzo costante. Corre sul pavimento in transizione. Si tuffa per le palle sciolte e salta come se fosse su un trampolino per competere per rimbalzi e tiri bloccati. Stewart non accumula statistiche di conteggio, ma la sua presenza si fa sentire nel gioco. Sarà interessante monitorare come cambia il suo ruolo offensivo sotto la guida dell'allenatore Dwane Casey. Con Detroit, a Stewart non è stato chiesto di fare molto di più delle tradizionali cose da grande uomo, ma ha mostrato la capacità di colpire i saltatori come matricola di Washington. Stewart aggiungerà nuove dimensioni al suo gioco se riuscirà a sfruttare il suo potenziale dal centro.

29.Orlando Magia | PR: 25

Mo Bamba gratis.

Le squadre possono aiutare i giovani giocatori a migliorare in due modi principali. Uno, lavorando con il giocatore sul campo di allenamento e nella sala cinematografica, dove allenatori e veterani possono aiutare a guidare il loro allenamento. Squadre come Spurs e Raptors hanno eccelso in quell'area per molti anni, ma queste due franchigie e altre ancora utilizzano anche il secondo metodo per aiutare i giovani giocatori: il tempo di gioco, sia nella G League che nella NBA. Questa è l'area in cui Orlando non sta alimentando lo sviluppo di Bamba.

Bamba si ritrova nel capo allenatore della casa dei Magic di Big Red Dog Steve Clifford, apparendo in sole nove partite mentre riceve la maggior parte dei suoi minuti in tempo spazzatura. In una recente intervista a L'Atletico , Clifford ha detto che Bamba è in panchina perché il centro è di gran lunga la migliore posizione della squadra, con Nikola Vucevic e Khem Birch che giocano regolarmente davanti a Bamba. Clifford dà la priorità al gioco dei veterani, non di un big inesperto che non ha influenzato la vittoria. Ma nelle stesse parole di Clifford, Birch è uno dei loro migliori cinque o sei giocatori in questo momento. Birch è un centro solido come una roccia che potrebbe essere in rotazione nella stagione regolare per molte squadre. Ma se è uno dei tuoi migliori giocatori, la tua squadra perderà molto. Infatti, i Magic sono 9-15 con il secondo peggior punteggio netto del campionato. Il che solleva la domanda sul perché Birch stia giocando davanti a un giocatore che Magic ha scelto sesto nel 2018.

Questo è un segno di brutta disfunzione. Se Bamba finirà per fallire, vediamolo in campo. Bamba è percepito come un giocatore a basso sforzo, ma quando gli sono state offerte opportunità in questa stagione, l'ho visto impegnarsi costantemente. Nelle ultime due stagioni, sembrava spesso goffo e sottosviluppato. Ma in questa stagione è sembrato più fluido che mai su entrambe le estremità del campo.

Sabato, Bamba ha disputato la sua miglior partita contro i Bulls. La rotazione primaria di Clifford è stata inferiore di 31 punti all'inizio del quarto trimestre. Quindi Bamba ha riprodotto l'intero fotogramma finale. Le sue dimensioni erano un deterrente attorno al bordo su più unità Zach LaVine e su altri tre blocchi. Ha lottato per rimbalzi e occasioni di transizione. Ha segnato 14 punti finendo i pallonetti, attaccando una chiusura e colpendo i saltatori. Bamba sembrava un giocatore che poteva aiutare i Magic, o un'altra squadra, a vincere più partite.

30. Minnesota Timberwolves | PR: 29

C'è un punto luminoso in mezzo alla sconfitta.

L'assenza di Karl-Anthony Towns ha dato a Naz Reid, un omone non reclutato da free agent, il tempo di dimostrare che merita un ruolo nella sua seconda stagione. Reid è un secchio da ogni parte. Sta colpendo il 40 percento dei suoi 3 ed è stato così bravo dal perimetro che il Minnesota ha iniziato a chiamare i giochi per lui. Può usare il suo palleggio per finire sui tiri verso il bordo e la sua taglia dal palo quando i giocatori più piccoli passano a lui.

La difesa era una preoccupazione chiave dopo l'unica stagione di Reid alla LSU. Reid è un atleta limitato che si trova a soli 6 piedi-9. Lo sforzo non è mai stato un problema per lui al college, ma come si è mosso in campo. Reid ha ancora bisogno di lavoro, ma si muove meglio lateralmente rispetto a prima, il che lo ha reso utile nelle situazioni di difesa pick-and-roll e di aiuto.

I Wolves hanno bisogno di KAT in salute e che D'Angelo Russell inizi a concentrarsi sulla difesa invece di lasciare i tiratori aperti per iniziare a vincere le partite. Ma è sempre bello quando i giocatori non draftati si trasformano in giocatori a rotazione di qualità.

Articoli Interessanti

Messaggi Popolari

Road Warrior Animal era il futuro del wrestling

Road Warrior Animal era il futuro del wrestling

'Book of Basketball 2.0': Shaquille O'Neal e la piramide (con J.A. Adande)

'Book of Basketball 2.0': Shaquille O'Neal e la piramide (con J.A. Adande)

Stefon Diggs è pazzo da morire. Dove vanno i vichinghi da qui?

Stefon Diggs è pazzo da morire. Dove vanno i vichinghi da qui?

La sfida senza fine dell'adattamento di 'Watchmen'

La sfida senza fine dell'adattamento di 'Watchmen'

Cosa rende Rickie Fowler la scommessa più popolare nel golf?

Cosa rende Rickie Fowler la scommessa più popolare nel golf?

Walk of Shame: un resoconto dalla parata 0-16 dei Cleveland Browns

Walk of Shame: un resoconto dalla parata 0-16 dei Cleveland Browns

Di chi è la colpa, Frank Ocean o i suoi fan?

Di chi è la colpa, Frank Ocean o i suoi fan?

Apocalisse dopo

Apocalisse dopo

Trevor Rosenthal e Chris Davis stanno facendo il tipo più triste della storia del baseball

Trevor Rosenthal e Chris Davis stanno facendo il tipo più triste della storia del baseball

Classifica delle migliori sette scene d'azione in 'Point Break'

Classifica delle migliori sette scene d'azione in 'Point Break'

Amazon sta sviluppando il suo dramma di prestigio a storia alternativa

Amazon sta sviluppando il suo dramma di prestigio a storia alternativa

Netflix continua a scommettere sull'angolo adolescenziale dell'universo cinematografico di Sherlock Holmes

Netflix continua a scommettere sull'angolo adolescenziale dell'universo cinematografico di Sherlock Holmes

Il meglio della musica del 2021 (finora). Inoltre: l'album di Vince Staples

Il meglio della musica del 2021 (finora). Inoltre: l'album di Vince Staples

Premiere della quinta stagione di 'Insicuro'.

Premiere della quinta stagione di 'Insicuro'.

Mostro Mush

Mostro Mush

I Pistons hanno ceduto Andre Drummond ai Cavaliers. Ma perché?

I Pistons hanno ceduto Andre Drummond ai Cavaliers. Ma perché?

Nessun paese per vecchi running back

Nessun paese per vecchi running back

Il nuovo game show di Ellen DeGeneres è divertente, stupido e quasi cattivo

Il nuovo game show di Ellen DeGeneres è divertente, stupido e quasi cattivo

Luke Kuechly, un grande linebacker di tutti i tempi, si è ritirato a 28

Luke Kuechly, un grande linebacker di tutti i tempi, si è ritirato a 28

Se riesci a sopportarlo, 'Station Eleven' è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento

Se riesci a sopportarlo, 'Station Eleven' è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento

Timothée Chalamet Perdere agli Oscar è una buona cosa

Timothée Chalamet Perdere agli Oscar è una buona cosa

Jabez Olssen in 'Get Back' e i Beatles

Jabez Olssen in 'Get Back' e i Beatles

I primi 5 marcatori della NBA

I primi 5 marcatori della NBA

Antonio Brown ha ufficialmente richiesto uno scambio. Cosa succede dopo?

Antonio Brown ha ufficialmente richiesto uno scambio. Cosa succede dopo?

Arrivare al significato di Mariah Carey

Arrivare al significato di Mariah Carey

Il potere degli allenatori della NFL sta aumentando e l'attrattiva del lavoro di GM sta cambiando a causa di ciò

Il potere degli allenatori della NFL sta aumentando e l'attrattiva del lavoro di GM sta cambiando a causa di ciò

'Sig. Robot' finalmente mostra la sua mano

'Sig. Robot' finalmente mostra la sua mano

Il sogno di Bruce Lee è vivo in 'Warrior'

Il sogno di Bruce Lee è vivo in 'Warrior'

Classifica degli uomini famosi che siedono ai bar negli spot di liquori

Classifica degli uomini famosi che siedono ai bar negli spot di liquori

The Night Roman Reigns è diventato Joe Anoa'i

The Night Roman Reigns è diventato Joe Anoa'i

'The Challenge: All Stars' Stagione 2 con Janelle e Tyler

'The Challenge: All Stars' Stagione 2 con Janelle e Tyler

Cerchi quadrati dell'inferno

Cerchi quadrati dell'inferno

I migliori film del 2020

I migliori film del 2020

L'hip-hop non passerà mai veramente da 2Pac

L'hip-hop non passerà mai veramente da 2Pac

Essere in 'Grey's Anatomy' è il miglior lavoro a Hollywood

Essere in 'Grey's Anatomy' è il miglior lavoro a Hollywood