Uber e Lyft stanno diventando pubblici. Possono mantenere il pubblico al sicuro?

Condividi questa storia

Tutte le opzioni di condivisione per: Uber e Lyft stanno diventando pubblici. Possono mantenere il pubblico al sicuro?

Questa primavera, Uber e Lyft stanno inaugurando una nuova ondata di IPO da parte di società di gig-economy che stanno riorganizzando il mondo fisico e quello digitale. Nelle prossime settimane, Nuovi film esaminerà l'impatto che queste aziende hanno sul modo in cui viaggiamo, viviamo e definiamo il concetto di lavoro nell'era moderna.


Nella sua prima notte a Boston per uno stage estivo nel 2018, Allison Tielking ha preso una Lyft dall'aeroporto al suo nuovo appartamento. Il viaggio è durato circa 20 minuti, pieno delle battute casuali che Lyft ha incoraggiato dai giorni in cui i suoi conducenti hanno salutato i passeggeri con un pugno. Quando è arrivata a destinazione e ha cercato di scendere dall'auto, il suo autista si è girato sul sedile, ha bloccato la maniglia della porta e ha tirato fuori il cellulare. Voleva il suo numero. All'inizio non glielo avrei dato, ma mi stava guardando e non sapevo cosa fare, quindi gliel'ho dato, dice Tielking. Avevo solo bisogno di trovare il modo più semplice e veloce per uscire dal suo spazio.



Quella non è stata l'unica esperienza negativa che Tielking ha avuto usando Lyft durante l'estate. Dice che un secondo autista le ha fatto commenti crudi mentre la guidava lungo una strada sterrata, lontano dalla vista di tutti i passanti. Per la terza volta, un autista le ha chiesto un appuntamento dopo aver detto che aveva rotto di recente con la sua ragazza. Ogni volta, Tielking ha riferito l'incidente a Lyft. Ogni volta, riceveva un'e-mail che la informava che non sarebbe stata più accoppiata con quell'autista. La tua sicurezza è la nostra massima priorità, ha assicurato un rappresentante del supporto Lyft in una delle e-mail. La linea d'azione richiesta era stata presa.



Ma questa risposta ha lasciato Tielking, ora uno studente della Stanford University, con molte domande. Con quale frequenza sono stati segnalati i conducenti per aver fatto sentire i motociclisti a disagio o insicuri? Un guidatore ha violato esplicitamente una regola Lyft chiedendo a un cliente di uscire per un appuntamento o esercitando in modo indipendente un cattivo giudizio? E cosa stava facendo, in particolare, Lyft ai conducenti che aveva denunciato? Non è molto chiaro e questo crea molta paura che possa continuare a succedere di nuovo, dice Tielking. Sembra che stiano sostenendo il comportamento quando non dicono ai passeggeri cosa sta succedendo.

Lyft coordina milioni di corse al giorno nelle città degli Stati Uniti e collabora sempre più spesso con le agenzie locali imitare le linee degli autobus o trasportare persone a stazioni di transito . Il servizio di rideshare e il suo principale rivale, Uber, si stanno evolvendo rapidamente in infrastrutture quasi pubbliche. Ma le linee guida di queste aziende sul decoro dei conducenti sono vaghe e i loro conducenti non ricevono una formazione formale sulle molestie sessuali. La frequenza degli incidenti o degli episodi di attività criminale tra i conducenti è sconosciuta, al di fuori dei titoli che vengono generati quando un cliente che effettua un servizio di trasporto viene aggredito o denuncia per un precedente attacco . UN Indagine CNN dallo scorso aprile sono stati contati 103 conducenti Uber e 18 conducenti Lyft che erano stati nominati per aggressioni o abusi sessuali in un arco di quattro anni a partire dal 2015, documentati tramite rapporti di polizia o cause civili. Ma i numeri reali probabilmente superano di gran lunga quelli che la CNN è stata in grado di trovare senza la collaborazione delle aziende e non includono esperienze come quella di Tielking. La maggior parte delle volte, hanno interesse a mantenere silenziosi questi eventi, afferma Bryant Greening, cofondatore di LegalRideshare, uno studio legale che rappresenta i passeggeri e gli autisti del rideshare feriti. Sia Uber che Lyft sono proattivi nel cercare di discutere la risoluzione dei casi prima che le cose colpiscano la stampa o i tribunali.



i primi 10 giocatori NBA attuali
E-mail (necessario) Iscrivendoti accetti il ​​nostro Informativa sulla Privacy e gli utenti europei accettano la politica di trasferimento dei dati. sottoscrivi

Fino all'anno scorso, sia i termini di servizio di Uber che quelli di Lyft cavalieri sbarrati dal portare in tribunale le richieste di aggressione sessuale, una misura che le aziende usano comunemente per proteggere la propria responsabilità legale. Invece di essere costretti a raggiungere un accordo privato in un'udienza arbitrale, i motociclisti possono ora citare in giudizio le società e far ascoltare i loro casi nella sfera pubblica. Nonostante questo cambiamento, i motociclisti sono ancora all'oscuro di come vengono puniti i conducenti che si comportano male o pericolosi. Questo offuscamento è in parte motivato dal punto di vista finanziario, poiché l'adozione di misure per affrontare direttamente tali preoccupazioni metterebbe a repentaglio i modelli di business delle società; è anche in parte un sottoprodotto dell'etica di lunga data della Silicon Valley di dare la priorità ossessiva all'efficienza, in questo caso, il maggior numero di conducenti al servizio di quanti più motociclisti possibile, sopra ogni altra cosa.

La sicurezza della comunità Lyft è la nostra massima priorità e, sin dall'inizio, abbiamo lavorato duramente per progettare politiche e funzionalità che proteggano la nostra comunità, ha affermato la portavoce di Lyft Alexandra LaManna in una dichiarazione via e-mail. Ciò include foto in-app del conducente e del veicolo, monitoraggio della corsa in tempo reale, ricevute digitali, sistemi di valutazione a due vie e controlli dei precedenti penali gestiti da professionisti. Non tolleriamo molestie o violenze sulla nostra piattaforma e tale comportamento può comportare e comporta un divieto permanente dal nostro servizio. Apprezziamo il feedback della nostra community di passeggeri e autisti ed esploriamo sempre modi nuovi e innovativi per migliorare l'esperienza di tutti gli utenti e, soprattutto, per mantenere la nostra community al sicuro. Uber ha rifiutato di rispondere alle domande sulle sue procedure di formazione, ma ha delineato politiche di sicurezza simili.

Sebbene molestie e aggressioni siano questioni di portata sconosciuta sulle piattaforme di ride-hailing, gli investitori hanno mostrato scarso interesse a saperne di più. Lyft ha guidato la sua immagine di bravo ragazzo a un'IPO di successo che ha valutato la società a $ 24 miliardi a marzo. L'IPO di Uber questa settimana potrebbe ottenere una valutazione di $ 90 miliardi . Sebbene queste offerte di azioni sbloccheranno risme di dettagli finanziari su Wall Street, non forniranno chiarezza su come queste piattaforme influiranno sulla salute o sulla sicurezza pubblica. C'è un divario di responsabilità quando si tratta di divulgazioni nel settore tecnologico, in cui ogni punto dati dell'esperienza del cliente viene meticolosamente tracciato ma non è soggetto a controllo al di fuori della sede di una determinata azienda. Le informazioni che effettivamente interessano i clienti rimangono una scatola nera proprietaria, proprio come gli algoritmi che le aziende della Silicon Valley proteggono così a fondo. Donne come Tielking, che chiedono maggiore trasparenza e responsabilità, spesso ricevono solo un buono per i loro guai.



Poiché ci sono pochi dati pubblici sulla frequenza con cui le persone vengono molestate o aggredite sessualmente durante l'utilizzo di piattaforme di ridesharing, Tielking ha deciso di raccoglierne alcuni da sola. In una colonna intitolata, Perché un coupon Lyft da $ 15 non risolverà le molestie sessuali , ha scritto sul giornale studentesco di Stanford in merito alle sue esperienze e ha pubblicato un invito aperto affinché gli altri si facessero avanti con le loro storie. È stata sorpresa dal volume di risposte dettagliate che ha ricevuto, circa 40 in tutto, e le ha riassunte durante una presentazione su come migliorare l'esperienza del pilota ai dirigenti Lyft a gennaio. Non mi aspettavo davvero che troppe persone rispondessero, dice Tielking. Questo mi ha fatto sentire come se fosse un problema molto serio e mostra che può diventare molto più spaventoso del semplice bloccare la maniglia di una porta.

Essere nell'auto di qualcun altro rimuove l'elemento di scelta per te. Questa persona sta guidando un veicolo in movimento ed è in un certo senso responsabile della vostra sicurezza. È quasi come un abuso di posizione. —Amirah Al-Sagr, una matricola all'Occidental College di Los Angeles

Le donne hanno raccontato un'ampia varietà di esperienze strazianti durante l'utilizzo di Uber e Lyft. Un passeggero Lyft ha detto che un guidatore di sesso maschile ha iniziato a registrarla con la fotocamera del suo cellulare senza il suo consenso. Un altro ha detto che un uomo ha cercato di invitarsi a salire nel suo appartamento. Diversi intervistati hanno menzionato toccamenti indesiderati, conducenti che hanno chiesto i loro numeri di telefono tenendo chiusa la portiera dell'auto e persino proposte sessuali a titolo definitivo. Stare nell'auto di qualcun altro ti rimuove in qualche modo l'elemento di scelta per te, dice Amirah Al-Sagr, una matricola dell'Occidental College di Los Angeles che è stata costretta a dare il suo numero al suo autista Uber durante un viaggio in ottobre. Questa persona sta guidando un veicolo in movimento ed è in un certo senso responsabile della vostra sicurezza. È quasi come un abuso di posizione.

steph curry in fiamme

Emily Ebel, una studentessa di dottorato a Stanford, dice che mentre tornava a casa dall'aeroporto un autista della Lyft le disse che avrebbe dovuto sposarlo e avere i suoi figli. Quando Ebel ha denunciato il comportamento, Lyft si è rifiutata di dirle se aveva punito l'autista o di rivelare le sue politiche specifiche in materia di molestie. Sapeva solo che non sarebbe stata più accoppiata con lui. Ha cancellato il suo account tre giorni dopo la corsa. Lyft non è un'app di appuntamenti per i conducenti, e molti di loro la trattano in questo modo, dice Ebel. È estremamente poco professionale e inappropriato, indipendentemente dal fatto che sia illegale o meno.

I termini di utilizzo di Lyft impediscono alle persone sulla sua piattaforma di minacciare o molestare gli altri. Ma il processo di onboarding del conducente rende il clic frettoloso su questi accordi facile come la registrazione a qualsiasi altro servizio online. E mentre Uber e Lyft hanno entrambi linee guida della community sui loro siti Web che vanno oltre nella definizione degli standard per un comportamento appropriato, secondo Lyft: molte persone trovano invasivo che venga chiesto: 'Sei single?', queste non sono obbligatorie per la visualizzazione per i conducenti . Tielking è stato sorpreso di scoprire che l'app per passeggiate con i cani Wag!, che richiede il completamento di un quiz di 18 domande durante il processo di onboarding, offre più formazione sul comportamento appropriato sul lavoro rispetto a Uber o Lyft. Le persone che portano a spasso il tuo cane sono molto più controllate delle persone che ti guidano da sole di notte, dice.

Le persone che portano a spasso il tuo cane sono molto più controllate delle persone che ti guidano da sole di notte. —Allison Tielking

Come molte aziende della Silicon Valley, Lyft e Uber hanno modelli di business basati su una crescita vertiginosa. Uber una volta adottò il mantra di essere sempre hustlin' e a lungo disdegnato le norme cittadine; Lyft ha seguito l'esempio, perdendo caratteristiche distintive come un programma di tutoraggio per conducenti man mano che è cresciuto. E mentre entrambe le società eseguono controlli sui precedenti per evitare che pericolosi criminali diventino conducenti, le sfumature del potere di cui un conducente può abusare, sia attraverso le parole che con le azioni, quando una donna è rinchiusa in un'auto potrebbero essere state inizialmente perse su due società con tutto fondatori maschi. Tielking ha trascorso gli ultimi mesi a fare una campagna per convincere Lyft ad apportare modifiche al suo processo di segnalazione delle molestie e al programma di formazione dei conducenti che secondo lei aiuterebbero a proteggere le donne. Quando ha parlato per la prima volta delle sue esperienze con le molestie durante un tour studentesco del quartier generale di Lyft ad agosto, ha sentito che le sue preoccupazioni sono state messe da parte fino a quando un ingegnere donna ha detto che avrebbe esaminato la possibilità di apportare modifiche al modo in cui le molestie vengono segnalate nell'app Lyft. [Le donne] sono state quelle che hanno davvero reagito emotivamente ad esso, dice. Non provavo davvero alcuna empatia da parte degli uomini nella stanza. (Una delle modifiche proposte da Tielking per migliorare i rapporti all'interno dell'app Lyft era recentemente implementato .)

La questione delle molestie è più di un semplice punto cieco aziendale. Fare di più per frenare il comportamento dei conducenti rappresenterebbe un rischio finanziario colossale per i giganti della corsa. Uber e Lyft si sono affrontati multiplo cause legali dai conducenti che chiedono di essere classificati come dipendenti piuttosto che come appaltatori indipendenti. In California, la Corte Suprema statale ha recentemente stabilito che i lavoratori possono essere identificati come appaltatori indipendenti solo se sono liberi dal controllo e dalla direzione dell'ente assumente in relazione all'esecuzione del lavoro. Ora il legislatore statale sta valutando codificare la sentenza , che potrebbe interessare i lavoratori che vanno da falegnami a spogliarelliste . Sia Uber che Lyft sono nervosi per questo cambiamento che sta smantellando i loro imperi finanziati da venture capital. Le sole scaramucce legali stanno già diventando costose - Uber ha appena risolto una causa per 20 milioni di dollari - e nel suo deposito di IPO Uber ha ammesso che una riclassificazione su larga scala dei driver ci richiederebbe di cambiare radicalmente il nostro modello di business.

canzoni di rottura alternative

Stabilindo regole comportamentali rigorose o offrendo una formazione approfondita sulle molestie sessuali, le società di servizi di trasporto rafforzerebbero l'argomento secondo cui i conducenti sono lavoratori sotto la loro diretta supervisione. Il loro successo dipende, almeno in parte, dal fatto che facciano il minimo indispensabile quando si tratta di aiutare i conducenti a distinguere tra giusto e sbagliato. L'intero modello di business di Uber e Lyft dipende dal fatto che i conducenti non sono dipendenti, afferma Greening. Hanno paura di oltrepassare quella linea e, di conseguenza, la comunità ne soffre.

L'intero modello di business di Uber e Lyft dipende dal fatto che i conducenti non sono dipendenti. Hanno paura di oltrepassare quella linea e, di conseguenza, la comunità ne soffre. —Bryant Greening, cofondatore di LegalRideshare

Questo approccio pratico è evidente anche quando le aziende affrontano importanti controversie all'interno del loro settore. Il mese scorso Samantha Josephson, una studentessa dell'Università della Carolina del Sud, è stato ucciso dopo essere salita in macchina ha scambiato per un Uber. UN causa contro Uber recentemente depositato a Los Angeles sostiene che nove persone sono state aggredite sessualmente in circostanze simili. In risposta all'omicidio nella Carolina del Sud, Uber ha rilanciato il suo vecchio Controlla la tua corsa Campagna PSA, che ricorda ai motociclisti di ricontrollare il nome del conducente e il modello del veicolo prima di salire in macchina. I genitori di Josephson hanno avviato una campagna sui social media chiamata #Qual è il mio nome , incoraggiando i motociclisti a porre questa domanda prima di salire su un veicolo in condivisione.

Ma queste soluzioni impongono ai motociclisti l'onere di essere vigili, piuttosto che creare un ambiente più sicuro attraverso un protocollo di guida standardizzato. Al-Sagr vorrebbe che ai conducenti di ridesharing fosse richiesto di pronunciare il nome di un passeggero quando si sale in macchina. E sembra probabile che il legislatore della Carolina del Sud approvi una legge che richiederebbe la presenza di veicoli Uber e Lyft segni luminosi , come i taxi tradizionali. Questo è solo un primo passo, ha detto il rappresentante Seth Rose, lo sponsor del disegno di legge Associated Press in Aprile.

Chiarire il rapporto ambiguo tra le società di ridesharing, i conducenti e i clienti andrebbe a vantaggio anche dei conducenti. I conducenti sono essi stessi a volte i bersagli di molestie sessuali e soggetto a politiche di risoluzione confuse. E proprio come spesso i motociclisti ricevono poche informazioni su ciò che accade ai conducenti che segnalano, i conducenti spesso non sono informati delle regole di cui sono accusati di violare e ottengono un processo di ricorso solo su determinate piattaforme in determinate giurisdizioni, secondo un recente rapporto di La bestia quotidiana . Un processo di ricorso trasparente alla disattivazione fa parte di una Carta dei diritti dei conducenti per la quale sostengono alcuni conducenti di Lyft e Uber. Moira Muntz, portavoce dell'Independent Drivers Guild, ha dichiarato in una e-mail che le società di grandine sono state in gran parte lontane dalla formazione dei conducenti, e questo fa male sia i conducenti che i motociclisti. Prepara davvero i conducenti al fallimento, il che è particolarmente doloroso quando un conducente si è indebitato per entrare in questo settore e poi viene espulso dall'app nelle prime settimane perché non gli sono state insegnate le basi.

Allen iverson vive dove
Questi rapporti di lavoro che sono al di fuori dell'occupazione tradizionale stanno crescendo e continueranno a crescere. E quindi dobbiamo accettare quella realtà e accettare che le molestie sessuali non andranno via solo perché i nostri rapporti di lavoro cambiano. —Jessica Stender, consulente senior per Equal Rights Advocates

Se la riclassificazione dei dipendenti rimane, le aziende potrebbero trovarsi costrette ad affrontare le molestie sessuali in modo più diretto in alcuni stati. Sulla scia delle rivelazioni in corso su #MeToo, la California proprio approvato una legge richiedere alle aziende di fornire un'ora di formazione sulle molestie sessuali a tutti i loro dipendenti. Lo stato ha anche elaborato leggi sulle molestie più specifiche in passato. UN atto del 2016 richiede ai datori di lavoro delle pulizie di fornire ai propri lavoratori una formazione regolare sulle molestie sessuali. UN legge più recente afferma che i venture capitalist possono essere ritenuti responsabili per molestie sessuali agli imprenditori che cercano il loro investimento, un problema che ha devastata la Silicon Valley . La misura del capitale di rischio chiarisce l'Unruh Civil Rights Act, una legge della California del 1959 che vieta le molestie sessuali nei rapporti d'affari al di fuori del quadro datore di lavoro-dipendente. Sebbene la California non abbia ancora introdotto un'azione legale che estenderebbe specificamente queste protezioni alle corse Uber e Lyft, è facile immaginare che una proposta del genere segua l'esempio.

Questi rapporti di lavoro che sono al di fuori dell'occupazione tradizionale stanno crescendo e continueranno a crescere, afferma Jessica Stender, consulente senior di Equal Rights Advocates, un'organizzazione per i diritti delle donne che ha sponsorizzato il disegno di legge sulla formazione sulle molestie. E quindi dobbiamo accettare quella realtà e accettare che le molestie sessuali non andranno via solo perché i nostri rapporti di lavoro cambiano. Il rapporto tra un pilota e un autista, indirettamente mediato da una megacorporazione della California, è uno di questi accordi commerciali con cui i legislatori sono costretti a confrontarsi solo ora.

Lyft è spesso considerato come il fidanzato migliore dei due giganti del ride-hailing. La società ha capitalizzato il 2017 #cancella campagnaUber donando a gruppi come l'ACLU. Il cofondatore di Uber Travis Kalanick ha supervisionato un ufficio aziendale pieno di molestie sessuali . Ma è Uber, in un tour di scuse in corso sotto la guida del nuovo CEO Dara Khosrowshahi, che è stato più proattivo nell'ultimo anno quando si tratta di garantire la sicurezza del ciclista. Uber istituito continui controlli in background sui conducenti nel 2018, una politica che Lyft ha copiato solo questo mese dopo un tweet della donna di un autista che ha cercato di rinchiuderla nella sua macchina è diventato virale. Lo scorso maggio, Uber ha anche aggiunto a pulsante antipanico che consente ai motociclisti di chiamare il 911 dall'app e, in alcuni mercati, invia automaticamente i dati sulla loro posizione agli addetti alle emergenze. A Lyft manca ancora una tale funzionalità. E Uber è stato il primo a impegnarsi pubblicamente a pubblicare un rapporto sul numero di episodi di molestie e aggressioni sessuali entro la fine dell'anno. In un'e-mail, Lyft ha detto che intende fare lo stesso.

I rapporti segneranno un importante punto di svolta per queste aziende nel riconoscere le molestie e le aggressioni sessuali. In collaborazione con il National Sexual Violence Resource Center e l'Urban Institute, Uber ha sviluppato un elenco di 21 categorie di cattiva condotta o aggressione sessuale che possono essere presentate segnalazioni, che vanno dal porre domande personali alla penetrazione sessuale non consensuale. L'azienda si aspetta che le segnalazioni di molestie aumenteranno man mano che più persone vengono a conoscenza di quali tipi di comportamento sono punibili. (Lift ha ampiamente concordato collaborare con Uber per garantire che i suoi rapporti tengano traccia degli stessi dati.) Lo sforzo rispecchia la recente spinta di Facebook per documentare quanto incitamento all'odio, molestie e contenuti violenti sta eliminando nei rapporti sulla trasparenza. Credo che tutti i principali servizi Internet dovrebbero farlo trimestralmente, perché è importante quanto la rendicontazione finanziaria, ha scritto il CEO Mark Zuckerberg in un Washington Post editoriale nel mese di marzo. Una volta compresa la prevalenza di contenuti dannosi, possiamo vedere quali aziende stanno migliorando e dove dovremmo impostare le linee di base.

Tali rapporti sono prassi aziendali comuni: 85% delle società S&P 500 ha pubblicato rapporti sulla sostenibilità, che includono misure di responsabilità sociale, nel 2017. Sembra esserci una nascente consapevolezza nella Silicon Valley che queste enormi istituzioni devono essere tenute a un certo livello di responsabilità pubblica.

Tuttavia, non è chiaro se questi dati sulla cattiva condotta sessuale saranno prontamente disponibili per gli utenti all'interno delle app Uber o Lyft o se saranno sepolti nei PDF sui rispettivi siti Web (i dati di Facebook sono nascosti su un portale per la trasparenza è difficile da trovare senza Google). I rapporti sulla responsabilità sociale delle imprese vengono spesso redatti per placare gli attivisti e gli investitori piuttosto che per informare la base di clienti di un'azienda. Le aziende tecnologiche in particolare non hanno qualcosa come un consiglio di sanità pubblica, che esamina mensilmente i ristoranti e richiede alle aziende di rendere i loro punteggi facilmente visibili in pubblico dai clienti. È facile nascondersi dietro questo look retrò di un anno che passa attraverso il tuo dipartimento legale, afferma Kellie McElhaney, direttrice del Center for Equity, Gender, and Leadership presso l'Università della California, Berkeley. Deve essere un rapporto continuo e costante.

Imparentato

nfl nuovo girone playoff

Il dilemma etico di fronte alla prossima generazione della Silicon Valley

Gli informatori sono gli agenti del cambiamento nel settore tecnologico

Femtech offre agli utenti il ​​controllo della propria salute o lo porta via?

Come chiudere il telefono e cambiare la tua vita... senza fare nulla

C'è il rischio che Uber e Lyft vedano queste rivelazioni come la loro risposta alle pressioni dell'opinione pubblica, piuttosto che come un punto di partenza per ulteriori riforme. Quando ha lanciato la sua tassonomia dei rapporti, Uber ha fatto di tutto per spiegare come formerà i rappresentanti del servizio clienti per comprendere i diversi tipi di aggressioni e molestie, incluso sottoporli a un corso di formazione con una guida all'apprendimento scritta. Ma né Uber né Lyft hanno risposto alle domande su come addestrano i conducenti per evitare le molestie sessuali al di là di ampie regole sepolte negli accordi legali. (Uber dice che intende distribuire a breve video su come prevenire le aggressioni sessuali a milioni di motociclisti e conducenti in futuro, ma la clip ha meno di 100.000 visualizzazioni su YouTube e non è attualmente disponibile nell'app.) Le aziende devono ancora assumere una posizione proattiva nell'informare i conducenti e cavalieri di un chiaro codice di condotta, invece di inadempiere all'approccio preferito della Silicon Valley di ignorare i problemi fino a quando non si trasformano in controversie.

È probabile che affrontare questi problemi genererà titoli più negativi, limiterà il pool di possibili driver e introdurrà più attrito nel processo di onboarding. La Silicon Valley odia notoriamente tutto ciò che ostacola le esperienze semplici e senza soluzione di continuità. Ma il mondo è complesso e Uber e Lyft non sono più startup che vendono magiche c'è un'app per quelle soluzioni. La responsabilità non è un'opzione per le megacorporazioni da miliardi di dollari che stanno sostituendo i trasporti pubblici, è una necessità.

Tielking usa Lyft molto meno di prima, ma sta ancora cercando di stimolare tale responsabilità, una storia alla volta. Ad aprile lei e un'altra studentessa di Stanford, Michelle Bao, hanno creato un account Instagram chiamato Take BackTheRide dove le persone continuano a condividere esperienze che affrontano le molestie sulle piattaforme di ride-hailing. Ma ora, invece di essere mostrati solo ai dirigenti di Lyft durante un incontro privato, questi messaggi vengono trasmessi al pubblico. È più difficile ignorare un problema quando tutti sanno che esiste. Mi è sempre piaciuto usare Lyft invece [di Uber], e ho sempre avuto una base di fiducia nell'azienda. Ma penso che questo fosse forse qualcosa che non era stato portato alla loro attenzione in così tanti dettagli, dice Tielking. Penso che una volta che la pressione sarà su di loro, faranno il cambiamento.

Articoli Interessanti

Messaggi Popolari

Road Warrior Animal era il futuro del wrestling

Road Warrior Animal era il futuro del wrestling

'Book of Basketball 2.0': Shaquille O'Neal e la piramide (con J.A. Adande)

'Book of Basketball 2.0': Shaquille O'Neal e la piramide (con J.A. Adande)

Stefon Diggs è pazzo da morire. Dove vanno i vichinghi da qui?

Stefon Diggs è pazzo da morire. Dove vanno i vichinghi da qui?

La sfida senza fine dell'adattamento di 'Watchmen'

La sfida senza fine dell'adattamento di 'Watchmen'

Cosa rende Rickie Fowler la scommessa più popolare nel golf?

Cosa rende Rickie Fowler la scommessa più popolare nel golf?

Walk of Shame: un resoconto dalla parata 0-16 dei Cleveland Browns

Walk of Shame: un resoconto dalla parata 0-16 dei Cleveland Browns

Di chi è la colpa, Frank Ocean o i suoi fan?

Di chi è la colpa, Frank Ocean o i suoi fan?

Apocalisse dopo

Apocalisse dopo

Trevor Rosenthal e Chris Davis stanno facendo il tipo più triste della storia del baseball

Trevor Rosenthal e Chris Davis stanno facendo il tipo più triste della storia del baseball

Classifica delle migliori sette scene d'azione in 'Point Break'

Classifica delle migliori sette scene d'azione in 'Point Break'

Amazon sta sviluppando il suo dramma di prestigio a storia alternativa

Amazon sta sviluppando il suo dramma di prestigio a storia alternativa

Netflix continua a scommettere sull'angolo adolescenziale dell'universo cinematografico di Sherlock Holmes

Netflix continua a scommettere sull'angolo adolescenziale dell'universo cinematografico di Sherlock Holmes

Il meglio della musica del 2021 (finora). Inoltre: l'album di Vince Staples

Il meglio della musica del 2021 (finora). Inoltre: l'album di Vince Staples

Premiere della quinta stagione di 'Insicuro'.

Premiere della quinta stagione di 'Insicuro'.

Mostro Mush

Mostro Mush

I Pistons hanno ceduto Andre Drummond ai Cavaliers. Ma perché?

I Pistons hanno ceduto Andre Drummond ai Cavaliers. Ma perché?

Nessun paese per vecchi running back

Nessun paese per vecchi running back

Il nuovo game show di Ellen DeGeneres è divertente, stupido e quasi cattivo

Il nuovo game show di Ellen DeGeneres è divertente, stupido e quasi cattivo

Luke Kuechly, un grande linebacker di tutti i tempi, si è ritirato a 28

Luke Kuechly, un grande linebacker di tutti i tempi, si è ritirato a 28

Se riesci a sopportarlo, 'Station Eleven' è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento

Se riesci a sopportarlo, 'Station Eleven' è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento

Timothée Chalamet Perdere agli Oscar è una buona cosa

Timothée Chalamet Perdere agli Oscar è una buona cosa

Jabez Olssen in 'Get Back' e i Beatles

Jabez Olssen in 'Get Back' e i Beatles

I primi 5 marcatori della NBA

I primi 5 marcatori della NBA

Antonio Brown ha ufficialmente richiesto uno scambio. Cosa succede dopo?

Antonio Brown ha ufficialmente richiesto uno scambio. Cosa succede dopo?

Arrivare al significato di Mariah Carey

Arrivare al significato di Mariah Carey

Il potere degli allenatori della NFL sta aumentando e l'attrattiva del lavoro di GM sta cambiando a causa di ciò

Il potere degli allenatori della NFL sta aumentando e l'attrattiva del lavoro di GM sta cambiando a causa di ciò

'Sig. Robot' finalmente mostra la sua mano

'Sig. Robot' finalmente mostra la sua mano

Il sogno di Bruce Lee è vivo in 'Warrior'

Il sogno di Bruce Lee è vivo in 'Warrior'

Classifica degli uomini famosi che siedono ai bar negli spot di liquori

Classifica degli uomini famosi che siedono ai bar negli spot di liquori

The Night Roman Reigns è diventato Joe Anoa'i

The Night Roman Reigns è diventato Joe Anoa'i

'The Challenge: All Stars' Stagione 2 con Janelle e Tyler

'The Challenge: All Stars' Stagione 2 con Janelle e Tyler

Cerchi quadrati dell'inferno

Cerchi quadrati dell'inferno

I migliori film del 2020

I migliori film del 2020

L'hip-hop non passerà mai veramente da 2Pac

L'hip-hop non passerà mai veramente da 2Pac

Essere in 'Grey's Anatomy' è il miglior lavoro a Hollywood

Essere in 'Grey's Anatomy' è il miglior lavoro a Hollywood